Me

Governo Conte crisi: Salvini: “Elezioni? Non starò certo a tirare a campare”

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 30 Mag. 2019 alle 22:37 Aggiornato il 30 Mag. 2019 alle 22:46
Immagine di copertina
Matteo Salvini

Governo Conte crisi Salvini | “L’unica cosa che non farò è tirare a campare. Se sto qui a fare le cose bene, sennò non starò qui a scaldare la poltrona”.

È quanto ha dichiarato il vicepremier Matteo Salvini al programma televisivo Dritto e Rovescio in onda su Rete 4 nella serata di oggi, 30 maggio 2019, rispondendo a una domanda di Paolo Del Debbio sulla possibilità di elezioni anticipate.

“Ma se si lavora bene con questo governo vado avanti quattro anni, se invece nelle prossime settimane, nei prossimi due mesi i cinquestelle dicono no qui e là non si va da nessuna parte – ha aggiunto il vicepremier nel corso della trasmissione tv -. Ma io sono fiducioso”.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SULLA CRISI DI GOVERNO

Governo Conte crisi Salvini | Il risultato delle elezioni europee ha aperto uno scontro interno al Movimento 5 stelle, culminato il 29 maggio 2019 nell’annuncio da parte di Luigi Di Maio di un voto sulla sua leadership. Oggi, 30 maggio, si è tenuto il voto su Rousseau (Qui tutti gli aggiornamenti in tempo reale sul caso) che ha visto la conferma di Di Maio come leader politico del Movimento.

La giornata di oggi è stata caratterizzata da due eventi importanti per la tenuta del governo, e da tenere in considerazione nell’ambito di una eventuale crisi della maggioranza: il caso Rixi e il voto su Rousseau.

>È scontro aperto all’interno del M5s: crisi di Governo all’orizzonte

> Il potere per il potere: così il M5S ha cambiato pelle in un anno. Una fotografia (L’editoriale di G.Gambino)