Me

Al via la 67esima riunione del gruppo Bilderberg: per l’Italia Renzi, Gruber e Feltri

Di Beatrice Tomasini
Pubblicato il 29 Mag. 2019 alle 09:01 Aggiornato il 29 Mag. 2019 alle 09:45
Immagine di copertina
Bilderberg 2019

Bilderberg 2019 | Gruppo Bilderberg

Domani partirà la 67esima riunione del gruppo Bilderberg, quest’anno ospitato a Montreaux (Svizzera) da giovedì 30 maggio e fino a domenica 2 giugno. Saranno 130 i partecipanti all’evento appartenenti al mondo della politica, dell’economia, della finanza e dei media.

L’incontro segreto del riservato gruppo formato da David Rockfeller nel 1954 questa volta ospiterà anche l’ex premier Matteo Renzi, il vicedirettore del “Fatto Quotidiano” Stefano Feltri e la giornalista e conduttrice del talk politico Otto e mezzo Lilli Gruber.

Undici i temi che verranno trattati in questi quattro giorni: “Un ordine strategico stabile”, “Cosa adesso per l’Europa?”, “Cambiamenti climatici e sostenibilità”, “Cina”, “Russia”, “Il futuro del capitalismo”, “Brexit”, “L’etica dell’intelligenza artificiale”, “I social media come arma”, “L’importanza dello spazio”, “Le minacce cyber”.

Bilderberg 2019 | Temi trattati

Di seguito i temi in discussione tutti e 11 i temi in discussione:

1. Un ordine strategico stabile;

2. Quale futuro per l’Europa?;

3. Cambiamenti climatici e sostenibilità;

4. Cina;

5. Russia;

6. Il futuro del capitalismo;

7. Brexit;

8. L’etica dell’intelligenza artificiale;

9. L’armonizzazione dei social media;

10. L’importanza dello spazio;

11. Cyber minacce.

L’ultima riunione segreta del gruppo Bilderberg, in quanto i partecipanti non possono rivelare né l’identità e né l’affiliazione degli oratori sebbene è possibile utilizzare i contenuti, si era svolta a Torino presso l’Nh Hotel Lingotto.

A pagare quell’edizione dell’evento, secondo le regole della Fondazione, erano stati i membri italiani del “comitato direttivo” ossia il presidente e amministratore delegato della Exor N.V. John Elkan e la giornalista Lilli Gruber.

L’idea di dare vita a conferenze di questo tipo fu inizialmente del magnate statunitense David Rockefeller. La prima riunione si tenne il 29 maggio del 1954 all’Hotel Bilderberg nei Paesi Bassi e il punto focale dell’incontro fu la crescita dell’antiamericanismo che si respirava in Europa occidentale. Il suo intento era quello di favorire il dialogo tra Europa e Nord America.

Da allora ogni anno circa 120-140 leader politici ed esperti di industria, finanza, lavoro, mondo accademico e media sono invitati a prendere parte al Meeting.

Che cos’è Bildeberg, l’incontro annuale dei big della finanza bersagliato dai complottisti

Da Lilli Gruber a Elkann: chi sono gli italiani invitati alla riunione del gruppo Bilderberg, ossessione dei complottisti