Me

Ballottaggio Foggia: Franco Landella (centrodestra) si riconferma sindaco di Foggia

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 9 Giu. 2019 alle 21:18 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 01:11
Immagine di copertina

Ballottaggio Foggia risultati | Avellino Ballottaggi elezioni comunali 2019 | Risultati | Exit Poll | Chi ha vinto

Ballottaggio Foggia risultati | Domenica 9 maggio 2019 i cittadini di Foggia sono chiamati a eleggere il proprio sindaco e a rinnovare il consiglio comunale.

A Foggia il ballottaggio è tra il sindaco uscente di centrodestra Franco Landella che aveva guadagnato nel primo turno il 46 per cento e il candidato di centrosinistra Pippo Cavaliere che aveva totalizzato nella domenica 26 maggio il 34 per cento. Quella di Forza Italia è la lista più votata.

• SE NON VISUALIZZI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI PIU’ RECENTI CLICCA QUI

Qui tutti i comuni al ballottaggio

Ma chi ha vinto le elezioni comunali a Foggia? Chi è il nuovo candidato sindaco?

Qui sotto i risultati definitivi:

Ballottaggio Foggia risultati | Chi ha vinto

Franco Landella (centrodestra) vince il ballottaggio riconfermandosi sindaco di Foggia.

  • Franco Landella (centrodestra): 53,28%
  • Pippo Cavaliere (centrosinistra): 46,72%

Franco Landella, è sostenuto dal centro destra:  Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia, UdC, Idea per Foggia, Foggia, Vince, Destinazione Comune.

Lo sfidante, Pippo Cavaliere, era invece sostenuto da sei liste, nell’ambito del centrosinistra: Partito Democratico, Foggia Civica, Foggia Popolare, Seno Civico, Città dei Diritti, Una Città per Cambiare.

Ballottaggio Foggia 2019 | Com’era andato il primo turno del 26 maggio

Questi sono i risultati del primo turno che si è tenuto domenica 26 maggio 2019:

– Franco Landella (centrodestra): 46%

– Pippo Cavaliere (centrosinistra): 34%

– Giuseppe Mainiero (Foggia in Testa): 2,9%

– Giuseppe Pertosa (Forza Foggia): 2,1%

– Giovanni Quarato (Movimento 5 Stelle): 15%

Foggia elezioni comunali 2019 | Come si vota

Da tempo è ufficiale la data delle elezioni amministrative a Foggia. Come è avvenuto già cinque anni fa, il primo turno delle comunali è stato infatti accorpato alle elezioni europee.

Per garantire la governabilità, alle liste collegate al candidato sindaco vincitore viene attribuito il 60 per cento dei seggi. I restanti posti nel Consiglio verranno poi assegnati alle altre liste in maniera proporzionale attraverso il metodo D’Hondt.

Possono accedere al riparto dei seggi le liste che superano la soglia di sbarramento fissata al 3 per cento.

Qui i risultati degli altri capoluoghi al ballottaggio