Me

Primarie Pd 2019: i risultati. Zingaretti in testa con oltre il 65 per cento dei voti, 1,6 milioni di votanti

Di Laura Melissari
Pubblicato il 4 Mar. 2019 alle 20:20 Aggiornato il 18 Mar. 2019 alle 11:56
Immagine di copertina
Credit: Ciro Fusco

Primarie Pd 2018 risultati | Chi ha vinto | Il Partito democratico ha scelto il suo nuovo segretario: è Nicola Zingaretti che guiderà i dem da oggi in poi. Domenica 3 marzo 2019 gli elettori del pd e i simpatizzanti del partito si sono recati nei 7.000 seggi in tutta Italia per le primarie pd 2019.

A questo link la diretta con tutti gli aggiornamenti in tempo reale del voto.

Qui i dati sull’affluenza

I seggi sono rimasti aperti dalle 8 alle 20 di domenica 3 marzo.

L’obiettivo era portare alle urne almeno un milione di votanti, e dai primi dati sull’affluenza sembra che il numero sia stato abbondantemente superato, raggiungendo 1,6 milioni di votanti.

I risultati ufficiali sono stati diffusi domenica 17 marzo, nel corso dell’assemblea del Pd:

• Zingaretti 66% (1.035.955)

• Martina 22% (345.318)

• Giachetti 12% (188.355 )

A Roma, la città in cui e nato e che amministra da 10 anni, Nicola Zingaretti ottiene oltre il 75 per cento delle preferenze.

L’ultima volta che il Partito democratico ha tenuto le sue primarie era il 2017. In quell’occasione si recarono alle urne 1.848.658 i votanti.

Vinse Matteo Renzi con 1.283.389 voti, pari al 70.01 per cento.  Andrea Orlando ottenne 357.526 voti (19,50 per cento), mentre Michele Emiliano si aggiudicò 192.219 voti (10,49 per cento). In totale vi furono 15.524 tra schede bianche e nulle.

Il dato dell’affluenza è in costante calo dal 2005, primo anno in cui si sono tenute le primarie dei dem. Nel 2005 furono oltre 6 milioni, per poi scendere a 3,5 nel 2007, 3,1 nel 2009 e nel 2012, 2,8 nel 2013 e infine 1,8 nel 2017.

Primarie Pd 2019 risultati | Dati definitivi per regione

• Regione Basilicata (15.658 voti) Zingaretti 50,5% Martina 36,8% Giachetti 12,7%

• Regione Umbria (30.725 voti) Zingaretti 62,8% Martina 21,1% Giachetti 16,1%

Primarie Pd 2019 risultati | Dati definitivi nelle città principali

• Milano città metropolitana (96874 voti) Zingaretti 68,1%, (66.068 voti) Martina 19,3% (18.697 voti) Giachetti 12,4% (12.109 voti)

Primarie Pd 2019 risultati | Dati definitivi all’estero

Nicola Zingaretti vince anche all’estero, con il 58,4 per cento delle preferenze. Secondo Maurizio Martina, con il 33 per cento, seguito da Roberto Giachetti, con l’8,5 per cento. Nello specifico ecco i dati:

Europa 1: Zingaretti 53,4%, Martina 36,4% e Giachetti 10,2%

Europa 2: Zingaretti 64,6%, Martina 24,8% Giachetti al 10,6%

America Centrale: Martina 90%, Zingaretti 6,3%

America del Sud: Zingaretti 55,8%, Martina 42,3% e Giachetti 1,9%

Asia, Africa, Oceania e Antartide: Zingaretti 77,1% e Martina il 22,9%

Primarie Pd 2019 risultati | I profili dei 3 candidati

I 3 candidati che si sono sfidati domenica 3 marzo sono coloro che hanno ottenuto più voti nella prima fase congressuale, quella in cui hanno votato soltanto gli iscritti del partito, nei diversi circoli d’Italia.

A questo link il profilo dettagliato di Nicola Zingaretti, qui quello di Maurizio Martina e qui invece quello di Roberto Giachetti.

A essere esclusi nella prima fase erano stati Francesco Boccia, Maria Saladino e Dario Corallo.

In quell’occasione Nicola Zingaretti era arrivato primo con 88.918 voti, pari al 47,38 per cento.

Secondo invece Maurizio Martina, segretario uscente, con 67.749 voti pari al 36,10 per cento dei voti e infine Roberto Giachetti, con 20.887 voti pari all’ 11,13 per cento degli iscritti al Partito democratico.

In totale avevano votato 189mila persone.