Me

Primarie PD: Zingaretti è il nuovo segretario del Partito democratico

Il governatore del Lazio ha trionfato su Maurizio Martina e Roberto Giachetti

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 4 Mar. 2019 alle 08:16 Aggiornato il 4 Mar. 2019 alle 08:56
Immagine di copertina
Credit: ANGELO CARCONI

NICOLA ZINGARETTI SEGRETARIO PD – Dopo mesi di attesa, dibattiti, minacce di scissioni e polemiche di ogni tipo, il Partito democratico ha il suo nuovo segretario. L’esito delle Primarie del partito di domenica 3 marzo 2019, è stato infatti chiaro: sarà Nicola Zingaretti a guidare il Partito democratico. (Qui i risultati dettagliati).

A lui spetta adesso il delicato compito di rilanciare una proposta seria e credibile di centro-sinistra, dopo il crollo verticale dei dem nei consensi elettorali dell’ultimo anno. Zingaretti, governatore della Regione Lazio, nel voto ai gazebo ha avuto la meglio sui suoi due sfidanti, l’ex segretario reggente del PD Maurizio Martina e il renziano Roberto Giachetti.

A questo link il discorso integrale, il primo da segretario, dopo la vittoria alle primarie.

LEGGI ANCHE: La nostra diretta delle Primarie del PD

Zingaretti si è imposto nelle Primarie che hanno registrato un’altissima influenza e code in tutti i seggi d’Italia. A un certo punto della giornata, infatti, è stato anche necessario stampare nuove schede.

Qui il link all’intervista che TPI ha fatto a Nicola Zingaretti alcuni mesi fa: “Molte più risorse su reddito di inclusione, infrastrutture e giovani: ecco il mio programma per il nuovo Pd

Segnali, da parte dell’elettorato, di una nuova voglia di impegnarsi politicamente, soprattutto facendo opposizione nei confronti dell’attuale governo a trazione Lega e Movimento Cinque Stelle. Da oggi, Nicola Zingaretti avrà quindi il compito di trasformare questa volontà del popolo dem in un’azione attiva in vista dei prossimi impegni elettorali, a partire dalle elezioni europee di fine maggio.

LEGGI ANCHE: Dibattito per le primarie del Pd, le pagelle di TPI

Di seguito, ecco qualche informazione su Nicola Zingaretti.

Nicola Zingaretti segretario PD | La carriera

Zingaretti, romano classe 1965, come già anticipato è il presidente della Regione Lazio dal 2013.

Politicamente, da giovane il nuovo segretario del PD si è formato nella Federazione giovanile comunista italiana, di cui è stato segretario tra il 1985 e il 1989. Nei primi anni ’90, poi, i primi incarichi nel comune di Roma: nel 1992 infatti è diventato consigliere comunale, con delega nel settore dell’ambiente e della legalità.

Nel frattempo, Zingaretti ha presieduto l’Unione Internazionale Gioventù Socialista, ricoprendo anche il ruolo di vicepresidente dell’Internazionale Socialista. Nel 2000, poi, diventa segretario dei Ds di Roma.

Negli anni successivi, tra le sue esperienze più importanti spiccano sicuramente l’elezione al Parlamento europeo con la lista Uniti nell’Ulivo, nel 2004, e la guida della Provincia di Roma tra il 2008 e il 2012.

Nelle elezioni regionali del 2013, ha trionfato battendo il candidato del centrodestra Francesco Storace. Nel 2018, poi, è stato rieletto per un secondo mandato sconfiggendo Stefano Parisi.