In Nigeria almeno 140 morti per la peggiore epidemia di meningite dal 2009
Condividi su:

In Nigeria almeno 140 morti per la peggiore epidemia di meningite dal 2009

Secondo il Centro per il controllo delle malattie della capitale Abuja, finora sono state infettate più di mille persone

28 Mar. 2017  

Un’epidemia di meningite ha ucciso almeno 140 persone in alcuni stati della Nigeria. A riportarlo sono le autorità del paese.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

I casi riguardano l’ultimo mese e sono stati documentati in sei stati. Finora sono state infettate più di mille persone, secondo quanto comunicato dal Centro per il controllo delle malattie della capitale Abuja.

Si tratta della peggiore epidemia in Nigeria dal 2009, quando morirono 156 persone. Il timore è che la malattia non possa più essere tenuta sotto controllo se dovesse diffondersi nei campi profughi e nelle prigioni.

Un nuovo ceppo, che potrebbe essere stato importato da un paese vicino, è ora quello prevalente in Nigeria e richiede un vaccino differente rispetto a quello classico, come spiegato dal ministro della Salute Isaac Adewole.

La causa dell’epidemia stagionale è stata attribuita alle notti freddi, al vento polveroso e al clima asciutto. Ad aggravare la situazione ci sono anche le credenze tradizionali, la scarsa igiene e la sovrappopolazione.

— LEGGI ANCHE: Tutto quello che c’è da sapere sui vaccini

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata