Me

Meghan Markle è stata vittima di un complotto sul web

Scoperti migliaia di messaggi negativi che arrivavano da profili fake

Di Rossella Melchionna
Pubblicato il 8 Mar. 2019 alle 15:56 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 03:26
Immagine di copertina
Meghan Markle

MEGHAN COMPLOTTO SOCIAL – Meghan Markle nel mirino del web. Non solo la duchessa del Sussex è costantemente chiacchieratissima sui media, ma addirittura è stata vittima di un complotto sul web. A svelare la notizia sono stati i giornali stranieri che hanno parlato dell’operazione smascherata dai servizi segreti inglesi, l’MI6.

Era stata ideata, infatti, una vera e propria rete di haters che agiva sui social network per infangare in continuazione la moglie del principe Harry. Per due mesi, 20 account falsi hanno scritto e inviato 3.600 messaggi su Twitter indirizzati a Meghan. Profili creati, dunque, con un unico obiettivo: diffamare la duchessa.

I numeri emersi sono impressionanti. Dei 5.200 messaggi contrari all’ex attrice di Suits, il 70 per cento arrivava dagli account fake scoperti dall’MI6, mentre il resto da profili di gente comune e comunque non perseguibili perché non hanno violato la legge.

Le parole usate dagli account sospetti per descrivere Meghan erano davvero pesanti: si passava dal razzismo – le origini afroamericane della duchessa venivano rappresentate con un’emoji di una banana – alla “richiesta” di tornarsene alla sua precedente vita, prima dell’incontro e della storia d’amore con Harry.

LEGGI ANCHE: Kate e Meghan non si sopportano e questo video lo dimostra