Me

Arriva sui social il generatore automatico di governi: ecco come uscire dalla crisi

L'algoritmo che pesca nel mondo dello spettacolo

Di Maria Teresa Camarda
Pubblicato il 23 Ago. 2019 alle 14:05 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:00
Immagine di copertina
Un esempio di esecutivo "automatico"

Generatore automatico di governi

Chi se la sente di formare un nuovo esecutivo in questa complicatissima crisi di governo? Le pretese dei partiti – tutti i partiti – e la faccia nera del presidente della Repubblica Sergio Mattarella al termine delle Consultazioni di ieri, 22 agosto, farebbero desistere chiunque. Solo 5 giorni ha detto il Capo dello Stato: una vera e propria sfida. M5s e Pd ci stanno provando, ma le trattative saranno molto complicate. E poi, sempre le stesse facce. Allora, forse è il caso di pescare in altri ambiti, in altri settori. E così, in aiuto “del Paese” arriva il Generatore automatico di governi che offre soluzioni veloci (quanto un algoritmo) e soprattutto originali. (Qui tutte le ultime news sulla crisi di governo)

Vuoi mettere un Consiglio dei ministri con Mahmood, il cantante di Soldi, allo Sviluppo economico. Magari con Fedez presidente del Consiglio. E se “Sergio (Mattarella) non è soddisfatto”? “Ritenta!”, suggerisce il generatore automatico di governi.

E così via Mahmood arriva Roberto Il Baffo. E ancora Laura Pausini o Costantino della Gherardesca agli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale, V per Vendetta o La Signora in Giallo alla Giustizia, Francesco Schettino all’Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare, la Particella di sodio alla Salute, Francesco Totti all’Istruzione, Paola Marella all’Interno (o agli Interni, che forse è meglio). E al Lavoro? Chi meglio de “Il biondo degli 883”, al secolo Mauro Repetto. E per il ruolo di premier? Nessuno meglio di Dudù, il cagnolino di Silvio Berlusconi.

Ovviamente, non c’è esecutivo che possa presentarsi alle Camere se il Quirinale non approva. Quindi “Sergio” Mattarella deve essere d’accordo. E se i nomi non ti bastano: il meccanismo ti consente anche di suggerire un ministro.

Non è il primo generatore automatico che spunta sul web, in passato sono circolati in rete quelli di testi musicali, di oroscopi e anche quello delle poesie di Sandro Bondi.