Covid ultime 24h
casi +31.084
deceduti +199
tamponi +215.085
terapie intensive +95

Vivere nella città più fredda del mondo

A Yakutsk la temperatura media durante la stagione invernale si aggira intorno a -34 °C. Le immagini del fotografo Amos Chapple mostrano momenti di vita quotidiana in questo luogo estremo

Di Francesca Loffari
Pubblicato il 11 Ott. 2017 alle 13:48 Aggiornato il 11 Ott. 2017 alle 13:53
2.4k

Il fotografo neozelandese Amos Chapple è volato a Yakutsk, in Russia, per immortale momenti di vita quotidiana in quella che è definita come la città più fredda al mondo.

Se ti piace questa notizia, segui TPI pop direttamente su Facebook

Yakutsk si trova a 450 chilometri a sud del Circolo polare artico, è il più grande porto sul fiume Lena ed è famosa per i suoi giacimenti di gas e diamanti.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Yakutsk si è guadagnata la fama di città più fredda al mondo per i suoi inverni rigidi. Infatti, la temperatura media durante la stagione invernale si aggira intorno a -34 °C. Il picco più basso mai registrato è stato di −64.4 °C, nell’inverno del 1891. In circostanze del genere anche attività quotidiane, come andare a prendere il bus, possono diventare imprese per pochi temerari.

Se questa notizia ti è piaciuta, abbiamo creato una pagina Facebook apposta per te: segui TPI Pop

2.4k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.