Covid ultime 24h
casi +21.052
deceduti +662
tamponi +194.984
terapie intensive -50

Da oggi è possibile scaricare il primo videogioco ufficiale di Super Mario per smartphone

Nel pomeriggio di oggi è stato reso disponibile per i dispositivi Apple Super Mario Run, il primo videogame del celebre idraulico ad approdare nel campo della telefonia

Di TPI
Pubblicato il 15 Dic. 2016 alle 19:22
0

Super Mario Run, il primo videogioco per smartphone con protagonista il celebre idraulico baffuto creato dalla Nintendo, è stato lanciato oggi 15 dicembre sull’App Store, e può quindi essere scaricato (gratuitamente) su ogni iPhone e iPad che abbia gli aggiornamenti necessari del sistema operativo iOS.

Fino ad oggi, nonostante la grandissima richiesta del pubblico, che da anni aspettava di poter giocare sul proprio telefono con una versione del gioco nato negli anni Ottanta in Giappone che fosse adatta ai dispositivi contemporanei, la Nintendo non aveva ancora fatto il grande passo.

Dopo essere stato annunciato alcune settimane fa, però, ora Super Mario Run è disponibile in 151 paesi del mondo attraverso una app gratuita che corrisponde però solo a una demo, che si potrà sbloccare al costo di 9,99 euro per avere il gioco completo con tutti i suoi livelli.

Al momento Super Mario Run è disponibile solo per i dispositivi iOS, anche se è previsto che in futuro possa essere scaricato anche su telefoni Android. Questi invece i dispositivi Apple meno recenti che supportano iOS 8 e che quindi saranno in grado di scaricare la app:

iPhone 4S

iPhone 5

iphone 5c

iPhone 5S

iPod Touch di quinta generazione

iPad 2

iPad con Retina Display 

iPad Air

Ipad mini

Mini iPad con Retina Display

Proprio come per l’altro grandissimo successo dell’anno in fatto di videogiochi, Pokemon Go, anche questa versione di Super Mario richiede una connessione a Internet, e non è quindi possibile, almeno per ora, giocare offline. Questo un video di presentazione del gioco diffuso alcuni giorni fa dalla Nintendo:

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.