Covid ultime 24h
casi +8.824
deceduti +377
tamponi +158.674
terapie intensive +41

Le prime foto del devastante uragano Irma

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 9 Set. 2017 alle 17:53 Aggiornato il 9 Set. 2017 alle 18:33
0

Il 9 settembre l’uragano Irma ha colpito la costa settentrionale di Cuba con forti venti e pioggia, mentre 5,6 milioni di residenti in Florida hanno ricevuto un ordine di evacuazione. “Non si sopravvive a questa tempesta. Evacuate ora, non tra un’ora o stanotte”, ha detto il il governatore Rick Scott.

La tempesta, che dopo essere stata declassata è tornata adesso ad intensità massima (pari al livello 5), ha già ucciso 21 persone nei Caraibi e devastato le isole orientali dell’arcipelago.

L’uragano Irma è considerato una delle più forti tempeste atlantiche dell’ultimo secolo. Il 31 agosto, era stato classificato come un uragano di terza categoria, con venti che superavano i 180 chilometri orari ma, lungo il suo tragitto, ha ripreso forza e ha mostrato i suoi effetti devastanti sulle zone colpite.

Come da previsioni meteorologiche, l’uragano ha incontrato l’America latina durante il weekend del 2 e 3 settembre e poi si è spostato nel nord-est del mar dei Caraibi, causando la morte di 21 persone. Porto Rico, Florida e Isole Vergini hanno dichiarato lo stato d’emergenza. Preoccupante lo scenario in Repubblica Dominicana e Haiti, dove gli sfollati per l’uragano Matthew e il sisma del 2010 sono migliaia. Secondo l’Onu, stavolta Irma potrebbe colpire 37 milioni di persone.

Dal largo delle coste del Brasile, la tempesta ha poi colpito:

  • Antigua e Barbuda
  • Il territorio francese di Sain Barthelemy e Saint Martin
  • Lo stato di Saint Kitts e Nevis
  • Il territorio olandese di Sant Marteen
  • Le Isole Vergini Americane
  • Le Isole Vergini britanniche
  • Porto Rico
  • Repubblica dominicana
  • Isole Turks e Caicos
  • Haiti
  • Cuba                        

La tempesta ha anche lambito le Bahamas da sud. Ora punta la Florida da sud-ovest, dove si temono miliardi di dollari di danni. 

Il percorso dell’uragano Irma (4) su Google map crisis

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.