Covid ultime 24h
casi +10.874
deceduti +89
tamponi +144.737
terapie intensive +73

L’uomo che fa dissolvere le case

Alex Chinneck ha 31 anni ed è specializzato in sculture e installazioni architettoniche di grande scala che con il tempo si sciolgono e si dissolvono nel pavimento

Di TPI
Pubblicato il 29 Mag. 2015 alle 13:11
0

È stato soprannominato il maestro delle illusioni architettoniche e il Banksy del vetro. Alex Chinneck è un artista britannico di 31 anni, specializzato in sculture architettoniche e installazioni temporanee di grande scala.

Tra le sue opere ci sono case che sembrano sciogliersi e dissolversi nel pavimento, facciate ricoperte di vetri rotti, ed edifici che sembrano capovolti. La maggior parte delle sue creazioni si trova a Londra e dintorni.

Nel 2014 a Southwark Street, a Londra, costruì una casa composta di 7.500 mattoncini di paraffina, che con il tempo si sciolsero. Lo stesso anno, nel centro di Londra, a Covent Garden, creò un edificio che sembrava essere sospeso in aria.

Chinneck spiega che l’obbiettivo principale delle sue opere è sorprendere gli spettatori, come ad esempio “prendere qualcosa di familiare e trasformarlo, in modo da distorcere la nostra percezione del mondo intorno a noi”.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.