Covid ultime 24h
casi +19.644
deceduti +151
tamponi +177.669
terapie intensive +79

Ritornare a Fukushima

Due fotografi hanno riportato alcuni abitanti di Fukushima nel luogo che hanno dovuto abbandonare in seguito al disastro nucleare

Di TPI
Pubblicato il 24 Mar. 2016 alle 18:55
0

Quando l’11 marzo 2011 un forte terremoto causò un grave incidente presso la centrale di Fukushima, oltre 80mila persone sono state costrette a lasciare velocemente le proprie case.

Da quel momento si è creata una zona fantasma, completamente disabitata, in cui tutto però è stato lasciato esattamente come era.

I fotografi francesi Carlos Ayesta e Guillaume Bression hanno deciso di riportare, a cinque anni di distanza, quelle persone sui luoghi che un tempo erano casa loro e che oggi sono disabitati, ma ancora sospesi nel tempo.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.