Covid ultime 24h
casi +21.052
deceduti +662
tamponi +194.984
terapie intensive -50

Le dieci donne toste di cui forse non hai sentito parlare nel 2016

Una gallery di alcune donne di ogni parte del pianeta che si sono contraddistinte per coraggio e fierezza nel 2016

Di TPI
Pubblicato il 9 Dic. 2016 alle 19:00
0

Non sempre si parla di donne che, anche con gesti molto semplici, mostrano tutto il loro carattere. Eccone alcune che hanno compiuto gesti o azioni degni di nota durante il 2016, e che trovate ritratte anche nella galleria di immagini:

1. Una ragazza sconosciuta ripresa dal fotografo Carlos Vera Mancilla durante una protesta in Cile.

La foto è stata scattata dopo che la polizia ha cominciato ad arrestare in modo casuale alcuni manifestanti che attraversavano la città per celebrare l’anniversario del colpo di stato del 1973 in Cile

2. Un gruppo di donne in Messico che combattono le molestie manifestano in strada sparando con finte pistole ai molestatori e cantando musica punk.

Le donne di Città del Messico hanno deciso di affrontare le molestie creando un gruppo di art performance. 

3. Megan Hine, l’esperta di sopravvivenza in luoghi altamente pericolosi.

In un’intervista al Guardian ha detto di essere sopravvissuta all’attacco di un branco di leoni 

4. Negin Khpalwak, la diciannovenne afghana che conduce la prima orchestra tutta al femminile del paese. Queste ragazze rischiano la vita per fare musica.

5. Ibtihaj Muhammad, la prima atleta statunitense che ha partecipato alle Olimpiadi con lo hijab.

Per questa scelta, sostiene di aver ricevuto insulti razzisti a causa del colore della pelle e della sua religione

6. Peggy Whitson a 56 anni è diventata la donna più anziana mai stata nello spazio.

Whitson, che ha viaggiato già altre due volte nello spazio, è arrivata alla Stazione Spaziale Internazionale nel mese di novembre. Su Twitter ha dichiarato: “Fai del tuo meglio, sii positivo, sogna in grande”.

7. Reshma Qureshi, la donna che è sopravvissutoad un attacco con l’ acido e che ha continuato a esibirsi in passerella alla New York Fashion Week.

“Perché non dovremmo godere le nostre vite? Quello che è successo a noi non è colpa nostra, non e abbiamo fatto nulla di male”, ha detto prima di apparire in passerella.

8. La squadra di protezione tutto al femminile che ha affiancato Camilla Shand , duchessa di Cornovaglia, in visita negli Emirati Arabi Uniti.

Shaima al-Kaabi, Basima al-Kaabi, Hannan al-Hatawi, Nisreen al-Hamawi e Salama al-Remeithi hanno composto la squadra a protezione della duchessa.

9. Donne indigene americane che protestano in Dakota per proteggere la loro terra.

10. Le migliaia di donne in Islanda che hanno lasciato il lavoro a 2:38 in segno di protesta contro il differenziale retributivo di genere del paese.

Secondo gli esperti, esiste un gap di retribuzione stimato tra il 14-18% tra donne e uomini in Islanda, il che significa che in una giornata di lavoro di otto ore, le donne sono essenzialmente senza paga dalle 14:38.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.