Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 16:33
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home

Gli anti-ritratti fotografici di Donatella Izzo

Immagine di copertina

No-Portraits è il progetto dell'artista Donatella Izzo che mescola pittura, collage e fotografia e ricodifica il concetto classico di ritratto

Donatella Izzo, classe 1979, è una delle artiste più interessanti del panorama emergente italiano. Inizia la sua carriera dedicandosi alla pittura, ma ben presto la fotografia diventa il medium privilegiato con cui costruire un intero paradigma iconografico, ricco di simbolismi e metafore, totalmente avulso da qualsiasi intento didascalico.

Autrice inquieta e passionale, con le sue immagini vuole indurre il fruitore a ritrovare stati d’animo e atmosfere passate. Il suo linguaggio è composto, elegante ma estremamente deciso. I suoi scatti sono un’esemplare trasposizione del tormento e la conflittualità che caratterizzano la sua condizione interiore.

Nel suo ultimo progetto No-Portraits, si evince la sua grandiosa padronanza estetica e del mezzo fotografico. L’attenzione dell’artista è in tutte le fasi del lavoro, dalla pre-produzione alla produzione fino alla post-produzione. Lo scatto diventa solo l’ultimo tassello di una sequenza artistica che comprende interventi come pittura, collage e abrasione.

Il focus del progetto è spostato su nuovi codici di lettura che sgretolano il concetto classico del ritratto inteso come “copia” a favore di un “anti-ritratto”, cioè di un’analisi introspettiva del soggetto raffigurato, quasi sempre femminile, universo da cui la Izzo attinge e al quale porge particolare attenzione. Donne sospese in un istante sacro, quasi non interpretabile, ma pur sempre vivo perché esteticamente rimodellato.

Donatella Izzo ha partecipato a collettive sia in Italia che all’estero: Angel Orensanz Foundation (New York, 2013), Fabbrica del Vapore (Milano, 2015) Tra le personali: Galeria Fotografi Miasta (Polonia- Rzeszòw, 2014),  Akashi Gallery (Barcellona, 2014),  Espacio 8 (Madrid, 2014), Beauchamp (Londra, 2011). 

Il nuovo progetto fotografico No Portraits di Donatella Izzo sarà presentato in anteprima nella stagione 2017 dalla Galleria “La Bottega” di Pietrasanta 


 

Ti potrebbe interessare
Opinioni / Il video complottista del debunker che difende Renzi dall’inchiesta di Report
Cronaca / “Io, malata di Sla assistita per anni da Martina Ciontoli, vi racconto chi è davvero la ragazza che avete odiato”
Musica / Dj Ringo: “Fedez diventerà un politico. Ma dietro la sua svolta c’è Chiara Ferragni”
Ti potrebbe interessare
Opinioni / Il video complottista del debunker che difende Renzi dall’inchiesta di Report
Cronaca / “Io, malata di Sla assistita per anni da Martina Ciontoli, vi racconto chi è davvero la ragazza che avete odiato”
Musica / Dj Ringo: “Fedez diventerà un politico. Ma dietro la sua svolta c’è Chiara Ferragni”
Lotterie / Estrazioni del Lotto, Superenalotto e 10eLotto oggi martedì 11 maggio 2021
Politica / Salvini teme il sorpasso della Meloni nei sondaggi: ecco perché ha ripreso a martellare su Draghi
Esteri / Cipro, peschereccio italiano speronato da barche turche
Ambiente / Nuovo mag-book per ReWriters: Silvia Peppoloni, la massima esperta mondiale di Geoetica, raduna 13 contributors stellari per riscrivere le regole del Pianeta
Esteri / L’Lsd sarà legale negli Usa: “Può curare malattie mentali gravi”
Esteri / India, dal fiume Gange riaffiorano cadaveri: “Sono vittime del Covid”
Cultura / Jorit a TPI: “Ho dipinto il sorriso di Luana perché si lavori per vivere, e non per morire” | VIDEO