Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:49
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home

Due fotografie di Ghouta sotto i bombardamenti

Immagine di copertina
Credit: Ammar Suleiman

Due incredibili fotografie di Ghouta sotto i bombardamenti. Le ha scattate il fotografo Ammar Suleiman. La parte orientale di Ghouta è sotto incessanti raid aerei che finora hanno provocato oltre 500 vittime, in una settimana

Le forze governative siriane fedeli al presidente Bashar al-Assad, con il sostengo di quelle russe, hanno bombardato per oltre una settimana la parte orientale di Ghouta, in Siria, provocando oltre 500 morti, tra cui 121 bambini.

I bombardamenti a Ghouta

La parte orientale di Ghouta è in mano ai ribelli, ed è sotto incessanti bombardamenti aerei.

Nella serata di sabato 24 febbraio 2018 il Consiglio di sicurezza dell’Onu ha approvato all’unanimità una tregua di 30 giorni in Siria, che include anche la parte orientale di Ghouta. La tregua dovrà iniziare “quanto prima”.

Il cessate il fuoco non riguarda solo Ghouta, ma tutta la Siria, dove si sta combattendo su più fronti.

La risoluzione di pace prevede una tregua di 30 giorni per permettere agli aiuti umanitari di raggiungere la popolazione locale e di evacuare i feriti in gravi condizioni di salute.  Un medico di Ghouta aveva denunciato la volontà di colpire scientemente gli ospedali in Siria.

Venerdì 23 febbraio, a causa del veto posto dalla Russia, il Consiglio di sicurezza dell’Onu aveva bocciato una risoluzione per ottenere un cessate il fuoco in Siria, proprio mentre il conflitto entrava nel sesto giorno consecutivo di bombardamenti nella parte orientale di Ghouta, area in mano ai ribelli siriani. La Russia è un alleato chiave della Siria e del presidente Bashar al-Assad.

Le aree di Douma e Hamouriyeh – come è possibile vedere in questa fotogallery da Ghouta – sono state le più colpite dai bombardamenti.

Ti potrebbe interessare
TV / Anticipare a prima delle 23 l’edizione notturna: l’idea di Fuortes per sciogliere il nodo Tgr
Opinioni / Nell’Afghanistan dei talebani anche le banche sono al collasso (di W. Samadi)
Economia / Iva, Italia maglia nera in Ue per evasione. Perdite per oltre 30 miliardi
Ti potrebbe interessare
TV / Anticipare a prima delle 23 l’edizione notturna: l’idea di Fuortes per sciogliere il nodo Tgr
Opinioni / Nell’Afghanistan dei talebani anche le banche sono al collasso (di W. Samadi)
Economia / Iva, Italia maglia nera in Ue per evasione. Perdite per oltre 30 miliardi
TV / Piazzapulita: anticipazioni e ospiti della puntata di stasera, 2 dicembre
TV / Quelli che…: anticipazioni, ospiti e cast di oggi, 2 dicembre
TV / Un professore: le anticipazioni (trama e cast) della quarta puntata
TV / X Factor 2021 Live: anticipazioni, concorrenti e ospiti della semifinale
Lotterie / Estrazione VinciCasa: i numeri vincenti estratti oggi 2 dicembre 2021
Ambiente / Gli albatros “divorziano” più spesso e la colpa è della crisi climatica
Opinioni / Monti, Giorgetti & Co: quelli che preferiscono Draghi alla democrazia