Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:29
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home

Com’è la situazione in Francia a una settimana dall’inizio degli Europei di calcio

Immagine di copertina

Il governo teme che gli scioperi e le manifestazioni contro la riforma del lavoro possano danneggiare il paese in vista degli imminenti Europei di calcio

Il governo francese in vista degli Europei di calcio, il cui inizio è previsto venerdì 10 giugno, è preoccupato che gli scioperi e le manifestazioni violente contro la riforma del lavoro in corso ormai da giorni possano danneggiare il paese e scoraggiare i tifosi dal recarsi in Francia per assistere alla competizione.

“Il paese non è nel caos”, ha tenuto ha precisare di fronte ai giornalisti il primo ministro francese Manuel Valls nel tentativo di tranquillizzare opinione pubblica e turisti.

Eppure le immagini delle proteste dei cittadini diffuse dai media nazionali e internazionali sono meno rassicuranti: dalle decine di pneumatici bruciati alle stazioni ferroviarie bloccate a causa degli scioperi, fino alle azioni di guerriglia nel centro di Parigi, la Francia sta vivendo settimane di tensione.

I sindacati hanno invitato i lavoratori di vari settori, da quelli delle raffinerie di petrolio alle centrali nucleari, passando per gli impiegati dei servizi di trasporto a “proseguire e potenziare” le azioni di protesta. Dal canto suo il governo ha dichiarato di non avere intenzione di fare marcia indietro sulla contestata riforma. 

— LEGGI ANCHE: PERCHÉ IN FRANCIA SI CONTINUA A SCIOPERARE E COSA PREVEDE LA RIFORMA DEL LAVORO

Ti potrebbe interessare
Cronaca / L'Aquila, auto finisce nel giardino di un asilo: morto un bambino
Politica / Ddl Zan, i dem rilanciano la legge: “Disposti a modifiche, ma sull’identità di genere non si tratta”
Esteri / Il giornalista russo Solovyov ancora contro Draghi: “Non lo ha eletto nessuno”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / L'Aquila, auto finisce nel giardino di un asilo: morto un bambino
Politica / Ddl Zan, i dem rilanciano la legge: “Disposti a modifiche, ma sull’identità di genere non si tratta”
Esteri / Il giornalista russo Solovyov ancora contro Draghi: “Non lo ha eletto nessuno”
Spettacoli / Ambrogio Crespi: “Tortora ci ricorda dopo 34 anni che è tempo di ricostruire la fiducia verso la giustizia”
Esteri / Giappone, 24enne riceve per errore 340mila euro di aiuti per il Covid e se li gioca tutti al casinò
Sport / Giro d’Italia 2022: Dainese spezza il sortilegio
Spettacoli / Giorgia Soleri si sfoga sui social: “Non sono solo la fidanzata di Damiano dei Maneskin”
Esteri / Ucraina, soldato russo “ha chiuso la famiglia in uno scantinato e stuprato una ragazza”
TV / Giustizia per tutti, prossima puntata: cosa succederà mercoledì prossimo?
Lotterie / Estrazione Si Vince Tutto: i numeri vincenti estratti oggi 18 maggio 2022