Coronavirus:
positivi 13.303
deceduti 34.945
guariti 194.579

14 fotografie tra le più famose al mondo rivelatesi false

Ci sono immagini che si sono diffuse e sono diventate celebri, venivano pubblicate senza alcuna verifica e hanno ingannato il mondo per diversi anni

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 11 Mag. 2018 alle 12:06 Aggiornato il 11 Mag. 2018 alle 12:07
110

Dalle fate di Cottingley a John Kennedy e Marilyn Monroe, passando per il duetto tra John Lennon e “Che” Guevara: abbiamo raccolto quattordici tra le più famose foto al mondo passate alla storia che si sono rivelate false.

Ci sono immagini che si sono diffuse e sono diventate celebri, venivano pubblicate senza alcuna verifica e hanno ingannato il mondo per diversi anni. Successivamente grazie anche all’evoluzione della tecnologia esperti e investigatori hanno smascherato queste foto “fake”.

Ecco 14 fotografie tra le più famose al mondo rivelatesi false.

Le fate di Cottingley

A Cottingley, nel Regno Unito, le cugine Frances Griffiths ed Elsie Wright, nel 1917 si sono impossessate delle macchina fotografica del padre di Elsie Wright e sono uscite a giocare.

Il padre successivamente sviluppò le fotografie scattate dalle due giovani e si accorse che nelle foto la figlia e la nipote erano circondate dalle fate.

Le fotografie delle cugine e delle creature magiche arrivarono in mano a Sir Arthur Conan Doyle, il creatore di Sherlock Holmes, che le consegnò a un esperto di fotografia di Kodak per verificare la veridicità.

Il fotografo professionista ammise che erano vere, ma nel 1983 dopo che le foto furono diffuse su giornali e riviste varie, le cugine ammisero che avevano ritagliato da un libro per bambini delle immagini delle fate e che avevano fissato i ritagli alle piante e poi avevano scattato le foto.

Il Mostro di Loch Ness

Il giornale inglese Daily Mail nel 1934 pubblicò in prima pagina una rarissima foto della creatura marina che secondo la leggenda abita nelle acque del lago di Loch Ness in Scozia.

La fotografia è conosciuta anche con il nome “fotografia del chirurgo” perché scattata dal medico Robert Kenneth Wilson.

La foto fece il giro del mondo perché provava l’esistenza di Nessie.

Solo 60 anni dopo si scoprì che si trattava di una fotografia falsa: nel 1994 Christian Spurling disse che l’immagine non era vera.

Marmaduke Wetherell, che si definiva cacciatore di mostri, fu ingaggiato dal giornale inglese che gli commissionò una foto del famoso mostro.

Wetherell dopo un primo tentativo fallito si fece aiutare da Christian Spurling e utilizzando un sottomarino giocattolo riadattato a Nessie, scattarono la foto che vendettero al giornale.

Colin Evans, l’uomo che levitava

Colin Evans era uno spiritista del Galles dei primi anni del ventesimo secolo.

L’uomo sostenveca di essere capace di levitare.

Con il tempo nelle foto che si faceva scattare Evans, gli scettici si accorsero che nelle foto si vedeva un filo.

Alla fine il mistero della levitazione di Evans fu svelato: saltava e il filo che si intravedeva era per comandare una fotocamera.

Il coraggioso generale Grant

La foto del generale americano Ulysses S. Grant è diventata storicamente importante, ma si è rivelata falsa perché è stata realizzata mettendo insieme tre diverse foto: quella del maggiore Cook, quella del generale Grant e l’immagine dei prigionieri sullo sfondo.

Albert Einstein che si allontana in bicicletta da un test nucleare

La foto in questione di Albert Einstein è in realtà un foto montaggio di altre due immagini: una dello scienziato in bicicletta e un’altra che raffigura un test nucleare.

John Fitzgerald Kennedy e Marilyn Monroe

La foto che ritrae John F. Kennedy che abbraccia Marilyn Monroe è falsa. Scattata da Alison Jackson, una fotografa celebre per aver scattato foto a controfigure e sosia di attori per creare finte immagini.

Operai in pausa su un grattacielo in costruzione nel Rockefeller Center a New York

Una delle foto più famose del ventesimo secolo, la foto è falsa perché in realtà gli operai non si trovavano seduti nella costruzione del grattacielo.

I primi dubbi sull’immagine sono nati quando gli esperti si accorsero che non c’era una data precisa da attribuire allo scatto. Due date si conoscono: il 20 o il 29 settembre del 1932. Inoltre non si sa chi sia l’autore della fotografia.

La “Tregua di Natale” in cui inglesi e tedeschi giocano a pallone durante la Prima Guerra Mondiale

La foto è stata scattata in Grecia.

Il duetto inaspettato tra John Lennon ed Ernesto “Che” Guevara

La foto che ritrae il cantante John Lennon e il rivoluzionario Che Guevara che suonano insieme la chitarra è un falso. Nella foto Lennon è vero, ma non sta suonando con il “Che”, ma con il chitarrista Wayne Gabriel cui è stata tagliata la testa e sostituta.

John Fitzgerald Kennedy e Marilyn Monroe (seconda foto)

Sempre della fotografa Alison si tratta sempre di un’immagine falsa.

David Bowie e Lemmy dei Motorhead

La prima ambulanza della storia

Si tratta si di un’ambulanza, ma non della prima della storia come ci hanno fatto credere, è della US Navy Yard utilizzata sul Mare Island.

Ritratto fotografico di Abraham Lincoln

Sono in realtà due foto: il corpo è di John Calhoun a cui è stata aggiunta la testa di Abraham Lincoln.

I giovani William Harley e Arthur Davidson

Non sono i creatori della Harley Davidson, la celebre moto, in realtà si tratta di due ragazzi del Minnesota anonimi.

Spiriti e fantasmi nella fotografia di William Mumler

La prima “fotografia di un fantasma”, William Mumle fu alla fine processato perché ritenuto un truffatore.

110
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.