Coronavirus:
positivi 13.428
deceduti 34.938
guariti 194.273

La realtà dei sobborghi più poveri e malfamati di Londra

Harry Conway è un fotografo freelance nato e cresciuto Londra che senza utilizzare ritocchi digitali ha realizzato ritratti realistici e crudi come le vite delle persone che ha immortalato

Di Gianluigi Spinaci
Pubblicato il 19 Giu. 2018 alle 16:52
31

Harry Conway è un fotografo freelance nato e cresciuto a Londra, laureato presso il London College of Communication.

I suoi ritratti scattati agli abitanti della periferia della capitale del Regno Unito sono pieni di vita.

Nel suo lavoro Conway è riuscito a catturare l’anima delle persone in un’immagine.

Ciò che ne è scaturito è una vera esplosione di sentimenti contraddittori.

Lo sguardo con cui Harry Conway si rivolge alla realtà che lo circonda è analitico ma per nulla compassionevole.

Il suo stile è severo e diretto, un pugno alle viscere che ci rende partecipi della realtà dei sobborghi più poveri e malfamati di Londra.

Senza utilizzare ritocchi digitali, i suoi ritratti appaiono realistici e crudi come le vite delle persone che ha immortalato.

“Quando cammini per strada con una macchina fotografica”, racconta, “parti già svantaggiato perché le persone sanno già cosa vuoi dall’inizio della conversazione”.

“Devi essere in grado di vendere la tua idea, ma devi parlare con le persone in un modo che pensino che tu non sia solo un altro venditore che cerca di ottenere qualcosa da loro”.

Ciò che Conway trova maggiormente sorprendente “è quando qualcuno si sente ancora onorato di farsi fotografare per strada da un perfetto estraneo”.

Leggi anche: I volti di chi lavora di notte a Londra

Leggi anche: Le immagini dei Rainbow Meetings, le annuali riunioni hippy tra amore, pace e libertà

31
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.