Covid ultime 24h
casi +15.199
deceduti +127
tamponi +177.848
terapie intensive +56

La festa boliviana in cui i teschi prendono vita

Vengono adornati con corone di fiori e foglie di coca e portati in un corteo festoso al cimitero

Di Emma Zannini
Pubblicato il 11 Ott. 2017 alle 11:30
156

La festa cade ogni anno il 9 Novembre in Bolivia e risale ai tempi pre-colombiani. Lo scopo è quello di ringraziare i morti, che sono personificati dai teschi, e propiziarsi la loro benevolenza assicurandosi un anno di fortuna e di benefici.

Se ti piace questa notizia, segui TPI pop direttamente su Facebook

Possono essere crani di famigliari conservati da generazioni o quelli di sconosciuti, abbandonati nei cimiteri o ottenuti attraverso istituti medici, ed in questo caso la loro vera identità si rivela al possessore in sogno.

Durante tutto l’anno sono conservati in casa, perché si crede che possano proteggerla e assicurare tranquillità, ma durante la Festa vengono adornati e portati al cimitero in un corteo festoso.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Proprio nel cimitero centrale di La Paz si tiene una grande festa, dove si possono ammirare i teschi adornati con diamanti (veri) e fiori, occhiali, sigarette e talvolta foglie di coca, mentre altri sono vestiti con oggetti realmente appartenuti loro in vita, per evocare ciò che i morti hanno lasciato indietro.

Se questa notizia ti è piaciuta, abbiamo creato una pagina Facebook apposta per te: segui TPI Pop

156
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.