Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:29
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home

Come si vive in Nepal a un anno dal terremoto

Immagine di copertina

Il progetto fotografico Gorkha: un anno dal terremoto di Matteo Fabi nasce dall’esperienza personale dell'autore, che si trovava in Nepal al momento del sisma del 2015

Il progetto fotografico Gorkha: un anno dal terremoto di Matteo Fabi (curatore con Enrico Fabi del sito Blobally.com) nasce dall’esperienza personale dell’autore, che ha vissuto in prima persona il devastante sisma che ha scosso il Nepal il 25 aprile 2015, causando la morte di oltre 8mila persone.

Il titolo prendere il nome dal distretto montano di Gorkha, dove il terremoto ebbe il suo epicentro e portò quindi alle conseguenze più disastrose.

A un anno di distanza, il catastrofico evento naturale influenza ancora la vita della popolazione locale: molte famiglie vivono in tende o rudimentali prefabbricati; gli studenti frequentano lezioni in scuole temporanee costruite in bambù o lamiera. 

A causa di inefficienza burocratica e corruzione, il governo nepalese distribuisce con drammatica lentezza gli ingenti aiuti finanziari ricevuti dalla comunità internazionale, ma nonostante la precaria sussistenza, gli abitanti non si perdono d’ animo, dando prova della grande resilienza del popolo nepalese.

Questi ritratti intendono rendere loro omaggio in una cornice di ardua quotidianità.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Letta: “Se il successore di Mattarella non sarà eletto a larga maggioranza, il governo cadrà”
Esteri / Unhcr: al via la campagna per salvare 3,3 milioni di rifugiati dal gelo invernale
Economia / Potenziamento dei trasporti pubblici, tariffe agevolate, mobilità integrata e più sicurezza: ecco cosa chiedono gli abitanti di Milano, Roma e Napoli
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Letta: “Se il successore di Mattarella non sarà eletto a larga maggioranza, il governo cadrà”
Esteri / Unhcr: al via la campagna per salvare 3,3 milioni di rifugiati dal gelo invernale
Economia / Potenziamento dei trasporti pubblici, tariffe agevolate, mobilità integrata e più sicurezza: ecco cosa chiedono gli abitanti di Milano, Roma e Napoli
Opinioni / Dopo Draghi, il dibattito e il conflitto politico riprendano a innervare l’Italia
Esteri / Bradley Cooper minacciato nella metropolitana di New York: “Aggredito con un coltello”
Oroscopo / Oroscopo Paolo Fox di domani per Bilancia, Scorpione, Sagittario, Capricorno, Acquario e Pesci | Giovedì 2 dicembre 2021
Oroscopo / Oroscopo Paolo Fox di domani per Ariete, Toro, Gemelli, Cancro, Leone e Vergine | Giovedì 2 dicembre 2021
Cultura / Il progetto ReWriters entra nei licei e dialoga con la società civile per riscrivere le regole della convivenza sociale
Esteri / AIRL, a Roma il Gala dell’amicizia italo-libica: “Che sia l’inizio di una nuova vita, di una stretta collaborazione”
Cronaca / Greta Beccaglia di nuovo in collegamento dopo le molestie: “Avevo bisogno di tornare alla normalità”