Me

L’incredibile taglio di capelli della tradizione ruandese

Anche se l'Amasunzu è andato fuori moda negli ultimi decenni, negli anni più recenti sta vivendo una rinascita nell'interesse popolare

Di TPI
Pubblicato il 6 Mar. 2017 alle 19:21 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 08:24
Immagine di copertina

In molti non ne avranno mai sentito parlare, ma l’Amasunzu è una delle più tipiche espressioni della tradizione del Ruanda: non si tratta però di un rito religioso o di un piatto tipico, bensì di un originalissimo stile di acconciarsi i capelli.

Il taglio Amasunzu è tradizionalmente portato dagli uomini, oltre che da donne non sposate, al fine di indicare ai potenziali pretendenti il loro essere single.

Attraverso una particolare tecnica, i capelli crescono solo in alcune direzioni, creando delle mezzelune assolutamente inedite.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come.

Anche se l’Amasunzu è andato fuori moda negli ultimi decenni, negli anni più recenti sta vivendo una rinascita nell’interesse popolare, e diversi giovani sono tornati a portare i capelli in questa maniera.

Nella gallery, alcune immagini risalenti agli anni successivi alla Prima guerra mondiale che mostrano come già all’epoca i visitatori fossero stati incuriositi da questa particolare tradizione.

Questo invece un video che mostra la tecnica per ottenere il taglio e ne ripercorre la storia:

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.