Me

Trump possiede 3.643 domini web, tra cui DonaldTrumpSucks.com

Il presidente degli Stati Uniti ha acquistato negli anni numerosi domini che lo coinvolgono in prima persona, per evitare casi di cybersquatting

Di TPI
Pubblicato il 21 Feb. 2017 alle 12:30 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 01:54
Immagine di copertina

Donald Trump ha costruito un business nell’acquisto di alcuni domini web contenenti il suo nome. Lo rivela un’inchiesta della Cnn pubblicata il 19 febbraio.

Il presidente degli Stati Uniti, prima di cominciare la sua campagna presidenziale nel 2015, ha comprato 93 domini web a lui collegabili come DonaldTrumpSucks.com, IHateTrumpVodka.com, TrumpRussia.com e TrumpFraud.org. 

L’emittente statunitense ha mostrato che Trump possiede oggi 3.643 indirizzi internet di questo tipo. Nel 2007 ha comprato il sito TrumpNetwork.com in preparazione del lancio di una compagnia di marketing multilivello sullo stile di quanto fatto da Amway e Herbalife.

Curiosa la storia dell’acquisto di DonaldTrumpSucks.com. Il dominio è stato comprato a dicembre 2014 da Dan Parisi, uno sconosciuto cybersquatter che possedeva già il dominio WhiteHouse.com usandolo come sito porno. 

Ecco alcuni degli indirizzi web posseduti oggi da Trump:

• NoMoreTrump.com

• TrumpOrganizationSucks.com

• ImBeingSuedByTheDonald.com

• ComplainToTrump.com

• TrumpBlog.com

• TrumpArmy.com

• TrumpEmpire.com

• DonaldTrumpPonziScheme.com

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**