Me

India, cede sua moglie all’amante in cambio di 71 pecore

La storia assurda dall'Uttar Pradesh

Di Marta Vigneri
Pubblicato il 19 Ago. 2019 alle 20:06 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 22:58
Immagine di copertina

71 pecore in cambio di una donna

Un uomo ha lasciato andare la sua donna con l’amante in cambio di 71 pecore.

L’episodio è avvenuto in Uttar Pradesh, stato centrale dell’India, dove il marito ha accettato il patto con l’amante della moglie, raggiunto grazie all’intervento del capo villaggio e dell’assemblea locale del villaggio dove vivevano, Gorakhpur.

Prima di stringere l’accordo, la donna era scappata con l’amante in un altro villaggio, quello di Charpani. I tre si erano poi recati dal capo villaggio per comprendere come regolare la questione, e il leader locale ha chiesto all’amante, Umeh, di rinunciare al suo gregge di pecore in cambio della donna, Seema Pal.

L’amante ha accettato lo scambio e così il marito, Rajesh Pal, se ne è andato insieme alle 71 pecore mentre Umeh si è preso la moglie. Lo riporta il quotidiano locale Times of India.

L’articolo racconta anche di come tutti fossero contenti dell’accordo raggiunto, tranne il padre di Umeh, dispiaciuto per la perdita economica che la cessione del gregge avrebbe comportato.

Il padre ha chiesto alla polizia di fargli riavere le sue pecore e ha sporto denuncia contro il marito, accusato di aver architettato tutto solo per ottenere le pecore, e indagato.

Ma Rajesh Pal ha dichiarato di non essere stato interessato in precedenza alle pecore, ricevute per volere di Umesh in cambio della moglie.

La donna ha inoltre dichiarato di non essere felice all’interno del matrimonio, dal quale non è riuscita ad avere un figlio anche dopo molti anni, e per questo si è rifiutata di tornare con il marito, come avrebbe voluto il padre.

Il patto è rimasto invariato, il marito si è tenuto le pecore, la donna e l’amante sono rimasti insieme, e il padre è rimasto a mani vuote.

India: una capra incinta è morta dopo essere stata violentata da otto uomini