Me

Russia, atterraggio d’emergenza per un Airbus: 23 feriti

L'aereo si è imbattuto in uno stormo di gabbiani: l'impatto ha causato un malfunzionamento dei motori

Di Enrico Mingori
Pubblicato il 15 Ago. 2019 alle 10:39 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 19:46
Immagine di copertina
L'Airbus atterrato sul campo di grano. Credit: AFP PHOTO

In Russia 23 persone, tra cui 5 bambini, sono rimaste ferite in un atterraggio di emergenza di un Airbus della compagnia Ural Airlines. L’aereo è planato su un campo di grano all’aeroporto di Mosca dopo uno scontro con uno stormo di uccelli. L’incidente è avvenuto nella mattina di oggi, giovedì 15 agosto.

I feriti sono stati portati d’urgenza in ospedale”, si legge in una nota del Ministero della Sanità russo. Alcuni di loro sarebbero in condizioni gravi.

A bordo del volo c’erano 226 passeggeri e 7 membri dell’equipaggio. Durante il decollo l’Airbus, diretto a Simferopol, in Crimea, si è imbattuto in uno stormo di gabbiani: l’impatto ha provocato un malfunzionamento dei motori che ha costretto il pilota ad un atterraggio d’emergenza in un campo di grano a un chilometro dallo scalo. 23 persone, inclusi 5 bambini, sono stati portati in ospedale.

Il direttore generale di Ural Airlines, Kirill Skuratov, ha dichiarato all’agenzia di stampa russa Tass che tutti i passeggeri in condizioni tali da poter continuare il loro viaggio sarebbero stati portati all’aeroporto di Mosca. “Siamo pronti a mettere le famiglie con bambini sui prossimi voli disponibili. Un aereo di riserva arriverà nel pomeriggio”, ha detto.

L’Airbus che ha fatto l’incidente è stato significativamente danneggiato e non effettuerà voli nel prossimo futuro, ha detto la compagnia aerea in una nota. Sulla vicenda è stata avviata un’inchiesta da parte della Procura di Mosca.

Tutte le notizie sulla Russia