Me

Un ragazzo è rimasto incastrato con la testa tra il treno e la banchina | VIDEO

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 9 Ott. 2018 alle 13:21 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 17:10
Immagine di copertina

Bruttissima disavventura per un ragazzo argentino. José Alejandro Centurion, un venditore ambulante di 20 anni, al momento di scendere dal treno ha poggiato male il piede ed è caduto nello spazio tra il vagone e la banchina rimanendo incastrato con la testa.

ECCO IL VIDEO:

Il ragazzo se l’è vista brutta ma fortunatamente è stato salvato grazie all’intervento dei vigili del fuoco accorsi sul posto in pochi minuti.

L’episodio, secondo quanto riportano diversi media argentini con tanto di foto e video, si è verificato a Merlo, località in provincia di Buenos Aires (Argentina), nella stazione Libertad: lì il treno della linea Belgrano Sur si era fermato per una breve sosta.

Ad un certo punto a bordo è scoppiata una rissa (si stanno cercando i responsabili e la cause), il giovane è quindi scappato, ma – uscendo dal treno – ha perso l’equilibrio, forse anche per colpa del suo stato di ebbrezza, ed è finito proprio nello spazio tra banchina e vagone.

Per consentire le operazioni di salvataggio da parte dei vigili del fuoco, la circolazione ferroviaria è stata ovviamente bloccata. Il giovane, una volta estratto, è stato trasportato in ospedale: non avendo riportato ferite gravi, è stato dimesso poco dopo.

“Ha avuto molta fortuna, possiamo dire che è nato una seconda volta”, ha raccontato il capo della squadra dei vigili del fuoco protagonista del salvataggio.

“Non è la prima volta che ci capita qualcosa del genere, ma in passato le persone rimaste incastrate non ce l’hanno fatta”, le sue parole. Insomma, José non è stato fortunato. Di più.