Me

Gli sparano al pene: un uomo ha una erezione sbilenca che non riesce a controllare

L'incredibile vicenda è stata raccontata dall'urologo che ha curato l'uomo

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 23 Ago. 2019 alle 10:49 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 01:51
Immagine di copertina

Gli sparano al pene: un uomo ha una erezione sbilenca che non riesce a controllare

Un uomo ha una erezione sbilenca dopo che un proiettile lo ha colpito al pene.

L’incredibile vicenda, avvenuta a New York, è stata raccontata da un urologo, che si è occupato del caso clinico, ad alcuni giornali statunitensi.

Secondo quanto ricostruito dall’esperto un uomo, un 28enne afroamericano, è giunto in ospedale per una ferita d’arma da fuoco. I medici si sono resti conto che un proiettile aveva colpito il pene dell’uomo, trapassandolo. La radiografia, poi, ha evidenziato che il bossolo, dopo essere entrato e uscito dal pene, si è conficcato nella coscia dell’uomo.

La polizia sostiene di aver visto altri episodi simili in passato, che sono da ricondursi a vendette per controversie relative allo spaccio di droga.

Solo che il ferimento, questa volta, ha provocato una strana reazione fisica nella vittima. Il 28enne, infatti, dopo essere stato medicato è stato sottoposto ad alcuni test per verificare l’erezione, scoprendo che l’erezione del lato sinistro del pene era seriamente compromessa.

L’uomo, dunque, da quel giorno ha una erezione sbilenca che, secondo quanto raccontato dall’urologo che lo ha avuto in cura, lo mette in imbarazzo, provocandogli anche grandi problemi nell’intimità.

C’è un motivo se il pene si è accorciato così tanto negli anni