Me

Pakistan, attacco armato in un hotel di lusso nel Baluchistan

Di Laura Melissari
Pubblicato il 11 Mag. 2019 alle 16:03 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 16:43
Immagine di copertina
Credit: Radio Pakistan

Pakistan News | In Pakistan, a Gwadar, è in corso una sparatoria in un hotel di lusso. Un commando composto da almeno tre uomini armati ha attaccato un hotel a cinque stelle a Gwadar, nella provincia del Baluchistan.

Nell’edificio si è registrato un conflitto a fuoco con le forze di sicurezza. Nell’hotel si trovavano numerosi ospiti cinesi.

Secondo quanto afferma la polizia, l’hotel Zaver Pearl-Continental, è stato evacuato.

Gli aggressori “sono barricati al primo piano” e ci sarebbero alcuni feriti.

Almeno una guardia della sicurezza è rimasta uccisa nell’attacco, secondo quanto riferisce l’esercito di Islamabad. Il commando al momento è circondato nei pressi del terrazzo dell’edificio.

Il personale della Frontier Corps ha recintato l’hotel e nessuno è autorizzato ad avvicinarsi alla zona, secondo quanto riferisce la tv pakistna DawnNewsTV.

L’hotel Pearl Continental (PC) a Gwadar si trova sulla collina di Koh-e-Batil, a sud di West Bay a Fish Harbor Road.

L’hotel a cinque stelle è frequentato da viaggiatori d’affari e di piacere.

Il primo ministro del Belucistan Jam Kamal Khan Alyani ha condannato l’attacco dei terroristi e ha chiesto alle autorità di “garantire la sicurezza di tutti all’interno dell’hotel”.

Il primo ministro ha chiesto “un’azione ben pianificata e forte contro i terroristi”, aggiungendo di essere “in contatto con la polizia e l’amministrazione locale” per quanto riguarda la situazione.

Il Baluchistan è la provincia più povera e meno sviluppata del Paese. Nell’area sono attivi sia gruppi di militanti separatisti che estremisti islamici.

La maggior parte degli ospiti era stata evacuata.

L’attacco arriva a poche settimane da un altro attacco armato nel Baluchistan contro un bus, in cui sono morte 14 persone, tra cui 11 militari.

Area calda e teatro di insurrezione, il Beluchistan è area in cui sono attivi talebani, l’esercito di liberazione del Belucistan e il gruppo estremista musulmano sunnita Lashkar-e-Jhangvi.

La Cina sta attualmente lavorando con il governo federale in numerosi investimenti che riguardano il porto di Gwadar per sviluppare il commercio nell’area.

Pechino sta investendo circa 50 miliardi di dollari in Pakistan come parte di un piano presentato nel 2015 per collegare la regione del Xinjiang al porto di Gwadar, in Balochistan, con una serie di infrastrutture