Me

Otto persone sono morte fuori da uno stadio in Malawi

Di Andrea Lanzetta
Pubblicato il 6 Lug. 2017 alle 15:45 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 08:34

Il 6 luglio, a Lilongwe, la capitale del Malawi, almeno 8 persone sono morte e 40 sono rimaste ferite per la calca creatasi intorno allo stadio dove si stava festeggiando il 53esimo anniversario dell’indipendenza del paese africano dal Regno Unito. A riportarlo è stata l’agenzia di stampa Reuters.

Nello stesso impianto sportivo, dopo le celebrazioni ufficiali, doveva tenersi una partita di calcio. L’incidente si è verificato proprio durante le operazioni di uscita degli spettatori e di entrata dei tifosi.

“Possiamo confermare che otto persone sono morte, tra cui sette bambini e un adulto e 40 persone sono ferite”, ha dichiarato l’ispettore generale della polizia Lexan Kachama. “Questi numeri sono destinati a salire, la calca è stata dovuta al fatto che le persone hanno cercato di forzare i cancelli”, ha aggiunto Kachama.

Un testimone ha riferito all’agenzia Reuters che la polizia ha usato il gas lacrimogeno per disperdere la folla intorno allo stadio e che questo avrebbe causato la fuga che ha ucciso le otto persone. “La polizia ha perso il controllo”, ha aggiunto il testimone.