Me

Madre lascia soli i figli e va a dormire: i bambini muoiono annegati in piscina

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 10 Set. 2019 alle 10:51 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 01:49
Immagine di copertina
Wildline Joseph e i due figli

I figli annegano in piscina mentre la madre dorme: arrestata per omicidio colposo

Wildline Joseph è stata arrestata per omicidio colposo. I figli sono morti annegati in piscina mentre la madre dormiva.

La donna è colpevole di non avere sorvegliato i bambini, Branario Minto, 5 anni, e Ja’Kye Joseph, 6 anni. La tragica vicenda è avvenuta lo scorso 22 maggio a North Lauderdale, in Florida.

Secondo quanto ha raccontato la donna, i due bambini erano in grado di nuotare. Prendevano lezioni di nuoto da tempo, a detta della madre. Ma, in realtà, i bimbi erano ancora alle prime armi. Così, mentre la mamma dormiva, sono usciti di casa e sono andati a farsi un bagno.

Le telecamere di videosorveglianza mostrano i bambini, usciti intorno alle 19,15, che scavalcano la recinzione della piscina e si tuffano in acqua.

La madre 23enne e il compagno John Lynn, 24 anni, hanno recuperato i corpi alle 21,30. I due hanno eseguito il massaggio cardiaco e hanno chiamato subito i soccorsi, ma per i bambini era ormai troppo tardi.

I due piccoli sono deceduti al Northwest Medical Center.

La madre ha rilasciato un’intervista dopo la morte dei due figli: “Mi dispiace così tanto. Se fossi stata lì avrei potuto salvarli. Mi mancheranno sempre i miei bambini. Mi dispiace, Ja’Kye. Mi dispiace, Branario”.

Secondo quanto dichiarano gli inquirenti, la tragedia poteva essere evitata se solo la madre non li avesse lasciati soli.

“Wildline Joseph non ha seguito adeguatamente i suoi figli, il che la rende responsabile della loro morte” ha dichiarato il sergente Don Prichard.

Alla donna è stata tolta la custodia degli altri due suoi bambini di quattro mesi e un anno. I bambini si trovano ora sotto le cure dei servizi di protezione dell’infanzia.

Un bambino di 5 anni è annegato nella piscina dell’hotel