Me

Ladro di torte, impiegato ruba 80mila euro in dolci e pasticcini

La pasticceria, con negozi in tutto il mondo, è stata vittima di ripetuti furti da parte di un ladro di torte

Di Nicola Simonetti
Pubblicato il 11 Set. 2019 alle 19:15
Immagine di copertina
Lady M. Credit: Instagram

Ladro di torte: impiegato ruba 80mila euro in dolci e pasticcini

Un fattorino di New York è stato incolpato di aver rubato 90mila dollari di torte per rivenderle per profitto personale.

È l’accusa che “Lady M“, ditta statunitense famosa per la sua torta Mille Crêpes, ha rivolto a David Lliviganay, un impiegato con accesso ai magazzini della pasticceria.

Lliviganay è stato incolpato di aver rubato più di mille pezzi tra torte e pasticcini, ciascuno dei quali del valore di 80 euro.

Il ladro di torte si è dichiarato colpevole di furto, ed è atteso in tribunale per la fine di settembre. I proprietari della pasticceria hanno accusato Lliviganay di aver preso e rivenduto i dolci da forno tra i mesi di novembre 2018 e febbraio 2019.

La compagnia ha spiegato di essersi accorta del furto dopo aver scoperto che le proprie torte venivano rivendute a prezzi ridotti.

Le torte, dall’aspetto unico, sono composte da una serie di pancake impilati e stratificati con crema, e hanno spopolato sul web, in particolare su Instagram.

Recentemente, sono anche apparse nel magazine di Oprah Winfrey e nel programma di Martha Stewart.

ladro torte new york pasticceria
Torta Lady M. Credit: Instagram

Dopo vari sospetti, le telecamere di sicurezza della pasticceria hanno ripreso Lliviganay rubare torte in molteplici occasioni.

Ad oggi, Lady M richiede il compenso delle torte mancanti in aggiunta ai danni all’immagine.

Torta di mele, la ricetta classica: come prepararla come la faceva la nonna