Me

Concorso Regione Campania, nuovo rinvio per la pubblicazione del bando. De Luca: “in Gazzetta a luglio”

Di Giulia Angeletti
Pubblicato il 27 Giu. 2019 alle 19:42 Aggiornato il 27 Giu. 2019 alle 19:43
Immagine di copertina

Concorso Regione Campania bando: nuovo rinvio, uscita prevista l’8 luglio

Concorso Regione Campania bando | Sembrava confermata la data di uscita del maxi concorso Regione Campania volto all’assunzione di 10mila unità da inserire negli uffici dell’amministrazione regionale: dopo alcuni rinvii il governatore campano, Vincenzo De Luca, aveva infatti annunciato che il bando sarebbe stato pubblicato domani, venerdì 28 giugno 2019, ma la discussione sulla deroga alla mobilità ha fatto sì che ci fosse un ulteriore slittamento.

La data del bando, infatti, è legata alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, come spiegato da De Luca, “della legge, approvata una decina di giorni fa, che consente una deroga alla mobilità. Abbiamo deciso di aspettare questi giorni per non essere poi obbligati a fare la mobilità, cioè chiedere in tutta Italia se c’è personale della pubblica amministrazione che vuole venire a lavorare qui perdendo così il 20-30% dei posti di lavoro per i giovani che non hanno lavoro”.

Il governatore ha poi fornito una nuova tempistica per quanto riguarda l’uscita del bando di concorso, dichiarando che questa avverrà quindi “tra il 6 e l’8 luglio”. De Luca ha peraltro assicurato che questo ennesimo rinvio non andrà ad inficiare sul calendario, già stabilito, della procedura selettiva che porterà all’inserimento, con contratto a tempo indeterminato, di 10mila nuove unità all’interno di uffici ed enti della Regione. “Entro fine settembre ci auguriamo di poter fare questo benedetto concorso, sarà la prima volta in 40 anni che facciamo concorsi pubblici di queste dimensioni in Regione Campania”, ha infatti ribadito il governatore.

Secondo quanto riportato da Nuova Irpinia, comunque, la data più certa per la pubblicazione del bando è l’8 luglio 2019. Le nuove assunzioni, esattamente come concordato anche con il ministro della Funzione Pubblica Giulia Bongiorno lo scorso marzo, saranno finalizzate per l’autunno 2019.

Nel frattempo, infatti, Formez, l’associazione che si occuperà di curare le procedure di selezione dei diversi candidati che concorreranno per i 10mila posti banditi, sta andando avanti al fine di di individuare nella Città Metropolitana di Napoli i locali in cui verrà svolta la prova preselettiva. Formez ha infatti pubblicato sul proprio sito un avviso con il quale spiega che c’è tempo fino al 5 luglio 2019 per trasmettere le manifestazioni di interesse e che requisito essenziale per le strutture è che possano ospitare 10mila persone per ogni sessione di prove, tenendo presente che si svolgeranno due sessioni ogni giorno, mattina e pomeriggio, per 10 giorni.

Concorso Regione Campania 2019, come prepararsi alla preselettiva? I libri consigliati per esercitarsi