Me

Lodi, vince 209 milioni al Superenalotto ma non si presenta a ritirare il premio: è giallo

Il misterioso giocatore ha tempo fino al 14 novembre per ritirare il premio di oltre 200 milioni di euro

Di Marta Vigneri
Pubblicato il 12 Set. 2019 alle 08:17
Immagine di copertina

Il vincitore del Superenalotto di Lodi non riscuote il montepremi in tabaccheria

Il vincitore del Superenalotto da record di Lodi non riscuote il il montepremi: una cifra pari a 209.160.441 euro, che però al fortunato giocatore non sembra interessare.

Eppure il misterioso vincitore non si è ancora recato al bar Marino di via Cavour 46 di Lodi, dove è stata centrata la magica combinazione.

Il giocatore, di cui non si conosce l’identità, ha tempo fino al 14 novembre per riscuotere gli oltre 200 milioni di euro che si è aggiudicato.

Intanto le titolari della tabaccheria di Lodi, Marisa Caserini e Sara Poggi, madre e figlia, assicurano di non avere idea di chi possa essere il vincitore, ma se non si presenterà il montepremi da capogiro andrà a finire nelle casse dell’Erario.

Dal 2010 ad oggi, considerando solo Lotto e lotteria, non sono stati ritirati premi per oltre 350 milioni.

Superenalotto, dopo oltre un anno centrato il 6 dei record