Me

Cilento, recuperato il corpo del turista francese morto: era in “avanzatissimo stato di decomposizione”

L'escursionista sarebbe deceduto poco dopo la caduta nel dirupo

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 19 Ago. 2019 alle 15:26 Aggiornato il 19 Ago. 2019 alle 15:34
Immagine di copertina

Recuperato il corpo del turista francese morto: era in “avanzatissimo stato di decomposizione”

È morto subito dopo essere precipitato e aver chiesto aiuto Simone Gautier, il turista francese scomparso lo scorso 9 agosto e il cui corpo è stato ritrovato ieri senza vita in un dirupo del Cilento.

Il corpo, confermano gli inquirenti, “era in avanzatissimo stato di decomposizione”: un particolare che confermerebbe il fatto che Simon sia morto poco dopo la caduta. Intanto all’ospedale di Sapri è giunto il padre con la sua compagna ed il console francese, attesa anche la madre del turista.

Turista francese trovato morto, le cause

Simon è riuscito a dare l’allarme ai carabinieri e al 118 ma, secondo una prima ricostruzione anche in seguito all’esame esterno della salma, il ventisettenne in poco tempo, 40/ 45 minuti, sarebbe morto. A causare il decesso – ma sarà l’esame autoptico a confermarlo – è stata la frattura di una gamba che avrebbe rescisso l’arteria: da qui l’emorragia.

Gli inquirenti ribadiscono che non c’è stato ritardo nei soccorsi: sin da subito, spiegano i carabinieri, l’area dove è stato poi ritrovato Simon era stata individuata; complicato il ritrovamento per il dirupo e la zona impervia. Ma, l’Associazione europea per il numero unico di emergenza (Eena) denuncia i ritardi e punta il dito contro i soccorsi italiani: “Questo ragazzo avrebbe potuto essere salvato se l’Italia avesse preso delle semplici misure prima”.

> Ecco perché non è stato possibile geolocalizzare la telefonata di Simon al 118

Simon Gautier trovato morto, l’inchiesta

La Procura della Repubblica di Vallo della Lucania ha aperto un’inchiesta. Secondo quanto si è appreso, l’indagine, in particolare, intende accertare eventuali responsabilità su presunti ritardi nell’avvio dei soccorsi.

> L’ultima straziante chiamata del turista francese morto nel Cilento al 118: “Aiutatemi, sto morendo di male!” | AUDIO

> Lo strazio dell’amica di Simon Gautier dopo il ritrovamento del corpo dell’escursionista