Me

Roma, incendio nel Tmb di Rocca Cencia: centinaia di tonnelate di rifiuti in fiamme

Di Daniele Nalbone
Pubblicato il 24 Mar. 2019 alle 22:50
Immagine di copertina
Foto Twitter Katiuscia T.

“Se questo è un attacco e non un incidente, chi lo ha fatto deve sapere che non ci fermiamo. Ovviamente non ho elementi, in questo momento stanno arrivando anche i Carabinieri”.

La sindaca di Roma, Virginia Raggi, parlando in collegamento con La7 dal Tmb di Rocca Cencia, reagisce così al rogo che si è sviluppato nel Tmb della Capitale.

Una reazione di rabbia, dopo l’incendio che a dicembre ha messo in ginocchio la raccolta dei rifiuti nella Capitale distruggendo l’impianto di via Salaria.

Dopo diverse ore l’incdendio è stato completamente dall’intervento dei Vigili del Fuoco. Le fiamme sono divampate all’interno di una vasca di raccolta del Tmb di Rocca Cencia.

Nell’incendio sarebbero andate in fumo un paio di centinaia di tonnellate di rifiuti indifferenziati ed è stato parzialmente danneggiato un braccio meccanico che sposta i materiali presenti nella vasca.

“Dietro all’incendio del Tmb Salario mi sembra che la Procura abbia detto che ci sia stato un atto doloso, su cui probabilmente sta indagando”, tuona ancora la sindaca.

“Ora andrò a vedere cosa succede a Rocca Cencia. Io so che rifiuti rendono tanto, quando si parla di riduzione dei rifiuti e ricilo spinto si dice ad un determinato sistema che quel ciclo è finito ed è evidente che quel sistema non ci sta”.

Il rogo è divampato intorno alle 19.30 e dalle 21.30 è sotto controllo: le squadre dei vigili del fuoco hanno circoscritto da subito le fiamme. Alle 22.30 la nota dei vigili del fuoco: “L’incendio è domato, le attività di raffreddamento proseguiranno tutta la notte”.

Inevitabilmente la Procura di Roma aprirà un’indagine: probabile, come già accaduto nel rogo del Tmb Salario, che il fascicolo, a carico di ignoti, sia per disastro colposo.