Me

La denuncia di una madre: “Mio figlio malmenato dai poliziotti al comizio di Salvini” | VIDEO

Di Cristiana Mastronicola
Pubblicato il 14 Mag. 2019 alle 07:55 Aggiornato il 14 Mag. 2019 alle 08:04


Ragazzo malmenato comizio Salvini – “Erano in piazza a contestare pacificamente e democraticamente: sono stati prima malmenati, poi portati via con la forza da poliziotti in borghese. Davide chiuso in una camionetta, fotosegnalato, messo sotto interrogatorio”. Così la madre di uno dei ragazzi che domenica 12 maggio si trovava in piazza a Settimo Torinese, nell’hinterland del capoluogo piemontese, per manifestare contro la presenza del vicepremier leghista Matteo Salvini.

Salvini contestato a Bra. E sbaglia anche il nome della città durante il comizio

In un post su Facebook la donna ha denunciato quanto accaduto al figlio di 18 anni e alla fidanzata, accompagnando alle parole un video in cui si vede chiaramente che poliziotti in borghese trascinano via di forza Davide, il figlio della donna che scrive, e la sua ragazza.

Poco dopo che il ministro dell’Interno era salito sul palco di Settimo Torinese, circa settanta persone sono arrivate in piazza per protestare contro il comizio del leader della Lega. Alzando dei fazzoletti bianchi, i manifestanti hanno intonato slogan contro Matteo Salvini e cantato “Bella Ciao”.

Dal palco, il vicepremier ha detto: “Eccoli i 50 figli di papà dei centri sociali”. La folla sotto al palco che ascoltava le parole di Salvini ha iniziato a minacciare i contestatori di cacciarli via. A quel punto c’è stato l’intervento della polizia che ha allontanato i manifestanti. Davide, il 18enne protagonista del post su Facebook, ha superato il cordone degli agenti di polizia e ha raggiunto il pubblico di Salvini, iniziando a discutere con alcuni partecipanti.

Facebook chiude pagine di fake news pro Lega e M5S: ecco la risposta di Salvini

Gli agenti sono intervenuti cercando di far rientrare Davide nel gruppo dei manifestanti, lui si è ribellato ed è stato trascinato via di peso dalla polizia insieme alla sua ragazza. Il ragazzo è stato fotosegnalato e denunciato a piede libero.

Nel post di Facebook della madre di Davide si legge ancora: “È tornato a casa con addosso segni evidenti (della violenza). Venite adesso, se avete le palle, a dirmi che siamo in democrazia!”.

ragazzo malmenato salvini denuncia madre

“Se l’educazione non ve l’hanno insegnata mamma e papà ve la spiego io”, ha attaccato il vicepremier dal palco, riferendosi ai ragazzi che lo contestavano. Poi Matteo Salvini si era rivolto anche agli uomini della polizia vicino alle impalcature, quasi rimproverandoli per non essere intervenuti tempestivamente: “Ma le pare normale una cosa del genere? E che cazzo!”.