Me

Roma, trovata ragazza di 18 anni impiccata in un parco in Via Galla Placidia: aveva le mani legate da fascette

Di Giulia Angeletti
Pubblicato il 12 Set. 2019 alle 10:36 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 11:30
Immagine di copertina

In via Galla Placidia è stata ritrovata una ragazza impiccata

Una ragazza di 18 anni è stata ritrovata impiccata in un parco di Roma, nella zona est della capitale. Il parco si trova in via di Galla Placidia, nel quartiere Portonaccio.

Le mani della giovane erano legate con delle fascette. Sul posto sono rapidamente giunte le autorità, con la polizia che sta già indagando sulla vicenda. Le ipotesi, al momento, sono di un suicidio; la ragazza, infatti, secondo le prime informazioni sembra soffrisse di depressione. A denunciare la scomparsa erano stati i genitori, dopo che la figlia si era allontanata da casa nella serata di ieri, mercoledì 11 settembre, intorno alle 21.

Sul posto la polizia con la scientifica per i rilievi. Al momento si ipotizza il suicidio. Dalle prime informazioni sembra che già in passato abbia tentato di togliersi la vita.

La salma della giovane è stata consegnata all’Autorità Giudiziaria per la perizia del medico legale.