Me

Patrick Majda è morto, non ce l’ha fatta: ha perso la sua battaglia

"Il suo ricordo resterà per sempre vivo nel cuore di tutti"

Di Enrico Mingori
Pubblicato il 18 Mag. 2019 alle 19:29
Immagine di copertina

Patrick Majda morto – Alla fine la sua battaglia l’ha persa: Patrick Majda, 40 anni, è morto venerdì 17 maggio 2019 a causa di una forma, molto aggressiva, di un tumore al colon. Il funerale si terrà alle 15 nella chiesa di San Giovanni Battista a Castenaso, nei pressi di Bologna.

È stato grazie a Luciana, la sua fidanzata, che la storia di Patrick è diventata nota. Da Bologna era riuscita a mobilitare tutto il paese, facendo in modo che diversi cittadini e protagonisti del mondo dello sport e dello spettacolo si attivassero per una raccolta fondi, grazie all’uso dei social. Era infatti diventata virale la campagna social #salviamoPatrick, per la quale – appunto – personaggi del calibro di Carlton Myers e Gigi D’Alessio si erano spesi a favore della battaglia per salvare Patrick.

“Ieri sera purtroppo il sorriso di Patrick si è spento, ma il suo ricordo resterà per sempre vivo nel mio e spero anche nel cuore di tutti voi che ci avete sostenuto in questa maledetta battaglia. Grazie ancora una volta”, ha scritto la compagna Luciana sui social.

Patrick Majda, che era originario della Polonia ma residente a Bologna. Avrebbe dovuto raggiungere Philadelphia, negli Stati Uniti, per una terapia sperimentale che – si sperava – avrebbe potuto salvargli la vita. Per aiutare Patrick a far fronte alle spese ingenti per questa cura sperimentale, un costo pari a circa 500mila euro, era possibile donare tramite la piattaforma online Gofundme.

La storia su TPI “Ho il cancro ma in Italia morirò. La mia ultima speranza sono gli Stati Uniti: voglio vivere e diventare padre, aiutatemi”