Me

Morta la nonna di Nadia Toffa, la iena Pablo Trincia commenta: “Dolore che si aggiunge al dolore, spero si siano ritrovate”

Il giornalista esprime il suo cordoglio in un post su Instagram

Di Marta Vigneri
Pubblicato il 22 Ago. 2019 alle 13:23 Aggiornato il 22 Ago. 2019 alle 15:07
Immagine di copertina

Morta la nonna di Nadia Toffa, il cordoglio di Pablo Trincia

Martedì 20 agosto si sono celebrati a Cerveno, in provincia di Brescia, i funerali della nonna di Nadia Toffa, Maria Cocchi, e il giornalista de Le Iene Pablo Trincia ha commentato sui social l’accaduto.

La nonna di Nadia Toffa era la decana del villaggio, aveva 97 anni, e probabilmente non ha retto al dolore per la perdita della nipote.

A dar notizia della sua scomparsa è stato un quotidiano locale, Montagne e Paesi, che ha pubblicato un ricordo della donna: “Nata a Braone il 25 gennaio del 1922, si è trasferita a Cerveno per andare sposa a colui con il quale ha condiviso la vita. Donna generosa e apprezzata da tutti, ha dedicato gran parte della vita alla famiglia, in particolare al marito Enrico, alle tre figlie e ai cinque nipoti. Tra i nipoti c’era anche Nadia Toffa protagonista di molte inchieste alla trasmissione Le Iene”, si legge sul sito di notizie.

Morta la nonna di Nadia Toffa, non ha retto al dolore per la perdita della nipote

La notizia della morte della nonna di Toffa ha commosso tutti coloro che già hanno pianto a lungo la perdita dell’amata conduttrice tv, scomparsa solo da dieci giorni.

Morta la nonna di Nadia Toffa, Pablo Trincia commenta

Sia il pubblico che diversi personaggi televisivi hanno espresso solidarietà nei confronti della famiglia, nonché la speranza che, adesso, le due siano unite.

Tra le figure note dello spettacolo che hanno espresso il loro cordoglio per la morte di Maria Cocchi, il giornalista de Le Iene e ex collega di Nadia Toffa, Paolo Trincia, che su Instagram scrive:

“Ho letto che ci ha appena lasciati anche la nonna di Nadia, la signora Maria Cocchi.  Dolore che si aggiunge al dolore. Spero che si siano ritrovate. Un forte abbraccio alla famiglia da parte di tutti noi”.

Tanti utenti hanno commentato il post di Trincia, e proprio come lui sperano che le due ora siano insieme

“Rip..sicuramente saranno assieme”, scrive qualcuno.

“Ora non sei sola ..ciao Nadia”, commenta un altro follower su Instagram.

È morta Nadia Toffa: era malata di cancro

Il giornalista, che è anche autore del podcast d’inchieste “Veleno” e dell’omonimo libro, ha espresso il suo cordoglio per la malattia della collega anche in occasione dei funerali, che si sono celebrati il 16 agosto scorso. In un altro post, scriveva:

“Nadia era una collega davvero in gamba, con una forza di volontà pazzesca. Ricordo quando era appena arrivata da noi”, scrive Trincia a commento della foto della bara di Nadia Toffa, su cui i colleghi hanno riposto l’iconica cravatta nera dei giornalisti del programma.

“Faceva tutti i giorni avanti e indietro tra Cologno e Brescia, stava in redazione fino a tardi, sempre a studiare o a telefonare. Ho in mente questa immagine di lei seduta all’ultima scrivania libera dell’ultima stanza in fondo alla redazione. Sarà stato il 2009.  Ha fatto parecchio fatica, il suo primo anno, a mandare in onda i suoi servizi. La gavetta alle Iene può essere tosta. Pochi resistono.
Lei però è stata determinata. Ci ha creduto. Ci ha messo corpo e anima.”

Funerali Nadia Toffa, l’omelia di don Maurizio Patriciello: “Amata e odiata, ma era dalla parte dei deboli”