Me

Gommone con 80 migranti in difficoltà. Scontro tra Sea Watch e Marina Militare italiana

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 23 Mag. 2019 alle 16:43 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 02:37
Immagine di copertina

Scontro tra Sea Watch e la Marina italiana sul salvataggio di 80 migranti | Una nave della Marina militare italiana, la P492 Bettica, non sarebbe intervenuta in soccorso di un gommone con 80 persone a bordo, che si trovava al largo della Libia.

A denunciarlo è stato l’account ufficiale Twitter della Sea Watch, l’organizzazione non governativa umanitaria salita alla ribalta nei giorni scorsi per il soccorso a 65 migranti in difficoltà al largo delle coste libiche.

https://twitter.com/SeaWatchItaly/status/1131559508961058817

A stretto giro, però, è arrivata, sempre via Twitter, la risposta della marina militare italiana, che ha negato l’omissione di soccorso, aggiungendo che a salvare i migranti è stata uno motovedetta libica, che verosimilmente riporterà i naufraghi in Libia.

Notizia in aggiornamento