Me

Migranti: barcone affonda al largo di Lesbo. Almeno 7 morti

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 11 Giu. 2019 alle 08:15 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 02:35
Immagine di copertina

Migranti: barcone affonda al largo di Lesbo. Almeno 7 morti

Migranti barcone affonda Lesbo – Almeno sette migranti sono morti questa mattina nelle acque al largo dell’isola di Lesbo, in Grecia, dopo che il barcone che li trasportava è affondato.

Le vittime sarebbero quattro donne, due bambine e un uomo.

Secondo una prima ricostruzione, a bordo dell’imbarcazione vi erano oltre 60 persone.

Il barcone carico di migranti, per motivi ancora da chiarire, sarebbe affondato a poche miglia dalla costa dell’isola di Lesbo.

La guardia costiera greca, intervenuta sul posto in breve tempo, sarebbe riuscita a salvare 58 persone, mentre per sei non ci sarebbe stato nulla da fare.

Negli ultimi giorni, grazie anche alle ottime condizioni meteo, si sono intensificati i viaggi.

Basti pensare che nell’ultimo weekend, solamente in Italia, sono arrivate circa 360 persone.

Si tratta di persone giunte nel Paese dopo i cosiddetti sbarchi fantasma, tra Sicilia, Calabria e Puglia, a bordo di piccole imbarcazioni.

Malta, invece, ha soccorso nella mattina di martedì 10 giugno 97 migranti, che si trovavano a bordo di un barcone in difficoltà.

Lo scorso 5 giugno, le autorità maltesi avevano soccorso oltre 350 migranti in un solo giorno.

Intanto, ieri Papa Francesco si è scagliato contro coloro che in Europa “aprono i porti per le armi, ma li chiudono per le persone” con un chiaro riferimento al ministro dell’Interno Matteo Salvini, ma anche ad alcuni dei suoi colleghi europei.

L’uliveto dove i bambini migranti tornano a sperare: il reportage di TPI

Notizia in aggiornamento