Me

Migranti: più di 200 persone salvate nel Mediterraneo da Malta

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 25 Mag. 2019 alle 13:08 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 02:37
Immagine di copertina

Migranti: più di 200 persone salvate dalle forze armate di Malta | Le Forze Armate di Malta hanno salvato 216 migranti in due operazioni di soccorso distinte, che hanno avuto luogo nella tarda serata di venerdì 24 maggio. A divulgare la notizia è stato il quotidiano Times of Malta.

Le persone sono state salvate mentre attraversavano il Mediterraneo a bordo di alcuni gommoni.

Tra di loro c’erano una donna incinta e un numero ancora imprecisato di minori.

A confermare la notizia è stato anche un portavoce dell’Afm, le Forze Armate maltesi, il quale ha affermato che un equipaggio di soccorso ha risposto a una chiamata di aiuto, salvando un gruppo iniziale di migranti. Mentre l’imbarcazione stava tornando a Malta, è arrivata una seconda chiamata, che ha richiesto un cambio di piano e il secondo salvataggio.

Dopo lo sbarco, le persone sono state esaminate da un medico e affidate all’unità di immigrazione della polizia.

I migranti avranno la possibilità di ottenere dei documenti provvisori dopodiché potranno presentare domanda di asilo, in conformità con i loro diritti secondo il diritto internazionale.

Secondo il portavoce dell’Afm, inoltre, almeno 12 migranti negli ultimi due giorni sono riusciti a raggiungere le coste dell’Italia, favoriti anche dal bel tempo.

Uno di questi viaggi è stato anche oggetto di scontro tra la Ong Sea Watch e la Marina Militare italiana.

I migranti soccorsi hanno poi raggiunto Malta verso le 8 del mattino di sabato 25 maggio.