Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 06:13
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Coronavirus, l’allarme dell’intelligence italiana: “Possibili rivolte al Sud se continua lockdown”

Immagine di copertina
Foto di repertorio. Credit: ANSA/CIRO FUSCO

Il report riservato sarebbe stato inviato nei giorni scorsi dagli 007 italiani alla presidenza del Consiglio

Coronavirus, l’allarme dell’intelligence italiana: “Rischio ribellioni al Sud”

L’intelligence italiana lancia l’allarme su possibili ribellioni che si potrebbero verificare al Sud qualora il lockdown a causa dell’epidemia di Coronavirus dovesse continuare. A scriverlo è il Mattino, secondo cui un report riservato che avverte del “Potenziale pericolo di rivolte e ribellioni, spontanee o organizzate, soprattutto nel Mezzogiorno d’ Italia dove l’ economia sommersa e la capillare presenza della criminalità organizzata sono due dei principali fattori di rischio” sarebbe arrivato dall’intelligence alla presidenza del Consiglio.

ESCLUSIVO TPI: “Al Cardarelli di Napoli più del 30% del personale sanitario contagiato da Coronavirus”. Audio shock di un’infermiera

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

Quello degli 007 italiani, dunque, è uno scenario ipotetico se la situazione di lockdwon, come è altamente probabile, dovesse continuare ben oltre il 3 aprile. Alle base del rapporto ci sono le informazioni che ogni giorno le forze di polizia raccolgono sul territorio. Si tratta, al momento, di piccoli e sporadici episodi di cronaca, che però danno l’idea di un disagio che con il trascorrere del tempo potrebbe aumentare sempre di più. Senza considerare, inoltre, che, secondo l’ultimo rapporto Istat, l’80 per cento dei lavoratori irregolari, quasi 3,7 milioni in tutta Italia, è concentrato soprattuto nelle regioni del Sud Italia. Gli analisti dell’Intelligence, dunque, si chiedono quanto potranno andare avanti questi lavoratori in nero prima di mostrare insofferenza nei confronti delle istituzioni. Un’altra bella gatta da pelare per il governo, già alle prese con l’emergenza sanitaria che sta mettendo in ginocchio l’economia del nostro Paese.

Leggi anche: 1. ESCLUSIVO TPI: Una nota riservata dell’Iss rivela che il 2 marzo era stata chiesta la chiusura di Alzano Lombardo e Nembro. Cronaca di un’epidemia annunciata / 2. G7, Trump vuole chiamare il Coronavirus “virus di Wuhan”. Gli altri stati: “Inaccettabile” / 3. L’Italia dice no alla bozza Ue. Conte: “10 giorni per trovare una soluzione”

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 179.106 casi e 373 morti: tasso di positività al 16%
Cronaca / Con l’ultimo dpcm, senza Green pass non si potrà nemmeno ritirare la pensione alla posta
Cronaca / Leonardo ci riprova: far passare le armi come icona dello sviluppo sostenibile
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 179.106 casi e 373 morti: tasso di positività al 16%
Cronaca / Con l’ultimo dpcm, senza Green pass non si potrà nemmeno ritirare la pensione alla posta
Cronaca / Leonardo ci riprova: far passare le armi come icona dello sviluppo sostenibile
Cronaca / Covid, Lancet punta il dito contro gli errori dell’Italia a Bergamo: “I lombardi hanno affrontato l’orrore”
Cronaca / Cassazione, su 295 vittime di omicidi volontari, 118 sono donne. “Sconcertante”
Cronaca / Covid, Ricciardi avverte: “Nuova ondata a ottobre, serviranno scelte impopolari”
Cronaca / Bollette, il governo valuta nuove misure per contrastare i rincari record: oggi cabina di regia e consiglio dei ministri
Cronaca / Covid, rallenta la crescita dell’Rt: da 1,54 passa a 1,31
Cronaca / “Negli ospedali solo con il super Green pass”: fa discutere la circolare della regione Puglia
Cronaca / Lettera di minacce al ministro Orlando. Indagini su sostanza all’interno della busta