Me

Caserta, bambina di 8 anni investita da un pirata della strada: è gravissima. L’automobilista si costituisce ed è positivo alla cocaina

L'incidente a Mondragone: la piccola era in vacanza in Campania con i genitori ucraini

Di Enrico Mingori
Pubblicato il 25 Ago. 2019 alle 10:45 Aggiornato il 25 Ago. 2019 alle 10:55
Immagine di copertina

Una bambina ucraina di 8 anni è stata investita da un’auto pirata a Mondragone, in provincia di Caserta, ed è ora ricoverata in gravissime condizioni all’ospedale Santobono di Napoli. Dopo l’incidente, l’automobilista che l’ha investita ha proseguito per la sua strada senza soccorrerla. Successivamente si è costituito: si tratta di un 47enne residente nel quartiere napoletano di Secondigliano: l’uomo è risultato positivo alla cocaina.

Il sinistro è avvenuto nel pomeriggio di ieri, sabato 24 agosto. Quando è stata travolta, la bambina stava camminando con i genitori, turisti ucraini in Campania.

L’automobilista è scappato. Braccato dai carabinieri che hanno ritrovato la vettura, si è poi costituito: sottoposto ai test tossicologici, l’uomo è risultato positivo alla cocaina e la sua auto è risultata priva di assicurazione e revisione.

La bambina investita è stata trasportata d’urgenza all’ospedale Santobono di Napoli: la piccola è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico e ora lotta tra la vita e la morte.

Qui tutte le notizie di cronaca