Me

Andrea Lanzetta:

Proteste in Sudan
28 Dic. 2018
258

Cosa sta succedendo in Sudan e come andrà a finire stavolta?

Da due settimane migliaia di manifestanti protestano in piazza in Sudan contro un’inflazione salita quasi al 70 per cento, mentre la reazione delle autorità ha provocato decine di morti e centinaia di arresti. Non è la prima volta che il paese vive proteste represse nel sangue dal regime, ma oggi sembra esserci in gioco qualcosa di più.
Doraleh Multi-Purpose Port a Gibuti
13 Dic. 2018

Perché Arabia Saudita e Qatar vogliono i porti del Corno d’Africa?

Le ambizioni di Turchia, Qatar, Emirati Arabi Uniti e Arabia Saudita si scontrano nel Corno d'Africa, dove una vera e propria "guerra degli approdi" coinvolge i paesi dell'area centro orientale del continente per il controllo di una delle maggiori vie marittime del mondo e per le risorse dell'entroterra.
guinea-bissau narcostato
11 Dic. 2018
160

Crisi, corruzione e cocaina: la Guinea-Bissau è ancora un “narcostato”?

Dopo gli arresti e le sanzioni degli ultimi dieci anni che avevano fatto sperare le Nazioni Unite, le autorità del paese temono un aumento del traffico di cocaina sulla rotta dal Sud America all'Europa a causa della prolungata crisi politica e della corruzione in cui versa la nazione dell'Africa occidentale.
bauxite
04 Dic. 2018
219

Cina, lattine e polveri rosse: come l’estrazione di bauxite sta cambiando la Guinea

La bauxite è il principale minerale attraverso cui si produce l’alluminio, un materiale utilizzato in moltissime produzioni, dai fogli per conservare gli alimenti alle automobili fino agli aerei ed è fondamentale per l’economia della Cina. Le maggiori riserve mondiali di questo minerale si trovano in un piccolo paese dell'Africa occidentale, la Guinea:
27 Nov. 2018

Il Sahel è il nuovo terreno di scontro tra Occidente e jihadisti?

Esiste una relazione tra la crisi alimentare in corso nel Sahel, l'aumento del terrorismo, il traffico di migranti e la nuova strategia degli Stati Uniti di concentrarsi su altri teatri di tensione? Intanto l'Europa invia sempre più truppe in Africa occidentale, dove ha investito miliardi di euro
22 Ott. 2017

Almeno sette persone sono morte in un attentato in Somalia

L'attacco è avvenuto poco fuori la capitale Mogadiscio, in una zona controllata in parte dai miliziani di al-Shabab. La capitale somala era già stata colpita da un sanguinoso attentato sabato scorso, in cui erano morte oltre 300 persone