Me

Libero offende Greta Thunberg: “Vieni avanti Gretina”

Di Cristiana Mastronicola
Pubblicato il 18 Apr. 2019 alle 09:48 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:44
Immagine di copertina
Greta Thunberg a Roma. Credit: getty Images

Ancora attacchi per Greta Thunberg, ma stavolta non arrivano dagli haters sul web, ma dalla prima pagina di Libero del 18 aprile 2019. Il quotidiano fondato da Vittorio Feltri non usa mezze misure e chiama “rompiballe” la giovane ecologista svedese, a Roma il 17 aprile per incontrare Papa Francesco.

“La rompiballe va dal Papa”, si legge nel titolone in prima pagina, accanto alla foto che ritrae l’attivista sedicenne che stringe la mano al Pontefice in Piazza San Pietro. Come se non bastasse, nell’occhiello, Libero scrive: “Bergoglio in Vaticano: ‘Vieni avanti Gretina’”. Il riferimento è chiaramente a quel “Vieni avanti cretino” di Lino Banfi.

La prima pagina di Libero del 18 aprile 2019

Anche nell’articolo, a firma di Fausto Carioti, si legge che il Papa non ha trovato il tempo di incontrare i cardinali che “due anni fa gli chiesero udienza per capire sei divorziati risposati possano prendere la Comunione”, non trova tempo nemmeno per incontrare il vicepremier leghista Matteo Salvini, ritenuto da Carioti “uno dei pochi politici che difendono le radici cristiane d’Europa e non si vergognano a mostrarsi col rosario in mano”, ma ha tempo invece per incontrare Greta Thunberg.

Greta, “sacerdotessa del culto neopagano di Gaia”, ha potuto incontrare il Pontefice. “La svedesina con le treccine trilla felice: ‘Mi ha detto: “Vai avanti, Greta!”’. Per lei ed Eugenio Scalfari, il tempo
Bergoglio lo trova”, si legge ancora nell’articolo.

“Modesta come sempre, la ragazza in odore di Nobel per la Pace ha fatto sapere agli italiani di considerarsi ‘necessaria’ perché fa ‘qualcosa d’importante’, che all’atto pratico consiste nell’invitare i suoi coetanei a non andare a scuola il venerdì, per unirsi allo sciopero mondiale in difesa del clima”, continua Carioti.

Ma gli attacchi non finiscono: “La stessa sedicenne con le treccine non ha alcuna competenza sugli argomenti di cui parla. Questo non le impedisce di spacciare come grandi verità vecchie bufale copiate da Internet”. E ancora: “Il risultato è che nessuno ha il coraggio di dire alla petulante creaturina che le sue sono frasi fatte e false che sentiamo da decenni, che se mettessimo in pratica le sue idee falliremmo all’istante”.

Insomma, Libero non perde occasione per puntare il dito contro la giovane attivista e demolirne il carisma, grazie al quale il 15 marzo scorso migliaia e migliaia di persone in tutto il mondo sono scese in piazza per il bene del pianeta.

Greta Thunberg è a Roma: il programma di tutti i suoi incontri in Italia 

Greta Thunberg: “Notre Dame sarà rifatta, mentre la nostra casa crolla”

Greta Thunberg racconta la sua malattia: “Sono affetta da sindrome di Asperger e soffro di mutismo selettivo” | VIDEO