Me

Avvistata altra medusa gigante. Gli esperti: “Col caldo in arrivo un’invasione, pericoli gravissimi”

Immagine di copertina

Medusa gigante: il nuovo avvistamento

Si moltiplicano gli avvistamenti di meduse giganti nei mari europei. Un secondo avvistamento ha avuto luogo a St Austell in Cornovaglia, nel Regno Unito.

Un sub che faceva immersione ha filmato questo rarissimo esemplare. Non così raro, però, visto che si tratta del secondo caso nel giro di pochi giorni.

La medusa aveva una testa enorme e tentacoli lunghissimi. “Era più grande di un essere umano”, secondo le descrizioni di chi l’ha vista da vicino.

A questo punto è sorta spontanea la domanda: si tratta di casi isolati, o siamo di fronte ad un fenomeno più esteso?

C’è, insomma, l’effettivo pericolo di una invasione di meduse giganti nei mari europei?

Medusa gigante: il parere dell’esperta

A dare una prima, parziale risposta a questi interrogativi ci ha pensato la biologa marina Lizzia Daly. Intervistata dalla CNN dopo gli avvistamenti in Cornovaglia, l’esperta ha detto la sua, e le sue parole sono suonate quantomeno allarmanti.

“Non avevo mai visto un esemplare di questo genere” ha dichiarato. “Non c’è dubbio che con il caldo ci potrebbero essere diversi altri casi di meduse giganti nei nostri mari. Un’invasione non si può quindi escludere, anche a causa delle condizioni climatiche”.

C’è quindi da stare molto attenti. N0n è infatti chiaro quali danni possa comportare la puntura di una medusa di queste dimensioni, ma è probabile che le conseguenze possano essere molto più gravi rispetto a quelle delle punture di meduse “normali”.

Le meduse a “coperchio”, così vengono chiamate, possono raggiungere fino a 90 centimetri di lunghezza e un peso di 35 chilogrammi con un gruppo di otto tentacoli sottostanti.

Piacenza, serpente morde 36enne mentre taglia erba: ricoverato in gravi condizioni

Chili di plastica uccidono i cervi sacri di Nara: è moria in Giappone per colpa dei turisti

Un gallo è stato condannato in tribunale: non potrà cantare fino alle 8 di mattina