Me

“La villa di Harry e Meghan è un pericolo per la sicurezza nazionale”: caos nel Regno Unito

Si infittisce il mistero di Frogmore Cottage

Immagine di copertina

La villa di Harry e Meghan viene messa in discussione: “Non è sicura”

La villa di Harry e Meghan sta creando scompiglio nel Regno Unito. Al duca e alla duchessa del Sussex potrebbe essere ordinato di riprogettare il Frogmore Cottage, dopo un errore di pianificazione che è stato avvolto nella segretezza a causa dei timori per la “sicurezza nazionale”.

Il principe Harry e sua moglie Meghan sono stati costretti a richiedere un permesso di pianificazione retroattivo per sistemare il terreno del cottage da 2,5 milioni di sterline, diverso dal progetto già approvato dalle autorità locali.

Villa Harry e Meghan, la progettazzione

Le domande di pianificazione retroattive possono essere presentate per il lavoro già svolto, ma ciò non significa che il permesso verrà automaticamente concesso.

Se la domanda viene respinta, il Royal Borough of Windsor e il Maidenhead Council possono emettere un avviso di esecuzione che potrebbe richiedere alla coppia di annullare eventuali modifiche apportate al cottage classificato con il grado II.

La coppia reale sta programmando di avere un orto biologico creato nei giardini della loro nuova casa nella tenuta dei Queen’s Windsor, dove ora vivono con il loro figlio di due mesi, Archie. Si dice anche che il lavoro includa un orto e 20mila sterline di arbusti, siepi o alberi.

I dettagli esatti delle modifiche non sono chiari, tuttavia, poiché ampie aree dell’applicazione sono state ridotte, il che aumenterà ulteriormente la crescente segretezza affrontata dalla coppia.

Ecco chi spende di più in viaggi tra le coppie della Royal Family

Villa Harry e Meghan, la lettera

In una lettera inviata ieri al Consiglio sui piani della coppia per il giardino, un membro dello staff della Casa Reale avverte che la “sicurezza nazionale” potrebbe essere minacciata nel caso in cui le proposte fossero rese pubbliche.

Ian Ratcliffe, project manager della Royal Household, ha dichiarato in una lettera al consiglio che i dettagli dei piani della coppia devono essere tenuti segreti.

Sul sito dell’autorità competente viene specificato che “la sicurezza nazionale potrebbe essere compromessa se l’accesso pubblico è dato ai piani”.

Le copie non dovrebbero essere inviate a consulenti statutari, come è tipico, ha affermato, aggiungendo: “Per motivi di sicurezza nazionale, apprezzeremmo se questa richiesta potesse essere considerata confidenziale e non fosse consentito entrare nel pubblico dominio”.

Il cottage classificato come “Grade II” era stato donato al Duca e alla Duchessa dalla Regina l’anno scorso, come confermava il Kensington Palace a novembre, dicendo che Windsor era un “posto molto speciale” per la coppia.

Frogmore Cottage si trova vicino al Castello di Windsor, residenza estiva della Regina, e alla St George’s Chapel, dove Harry e Meghan si sono sposati nel maggio 2018 mentre milioni di persone in tutto il mondo li seguivano sul piccolo schermo.

I piani rivisti, secondo una fonte vicina ai reali, non rappresentano un enorme cambiamento, ma è sufficiente per loro dover tornare al tavolo da disegno e richiedere nuovamente il permesso di pianificazione.

 

Villa Harry e Meghan, le modifiche del giardino

La fonte ha aggiunto: “Alcune modifiche sono state apportate ai piani per creare il giardino del duca e della duchessa dopo che è stato concesso il consenso originale alla pianificazione. Frogmore Cottage sarà il luogo perfetto per un principino reale per crescere con il duca e la duchessa e questi cambiamenti sono molto importanti per creare una casa perfetta per la famiglia e per Archie. Questi specifici cambiamenti sono stati affrontati con il consiglio locale per evitare azioni di emergenza”.

In base alla legge sulla pianificazione, una domanda di pianificazione retroattiva viene presentata al consiglio se viene apportata una modifica a una proprietà che richiede il permesso di pianificazione e, in questo caso, non ancora non è stata richiesta l’approvazione.

I reali rimarranno senza il loro amato Cottage?

Meghan e Harry, bufera sull’associazione benefica: “Ma che nome avete scelto? Ridicoli”