Me

Top Gun: Maverick, Tom Cruise torna a volare nel primo trailer

Top Gun: Maverick trailer, Tom Cruise di nuovo in volo

Avete presente quel giovane Tom Cruise che interpretò Pete in Top Gun? Dopo trent’anni da quel primo successo, la storia di Maverick prosegue con un secondo capitolo intitolato Top Gun: Maverick.

Il primissimo trailer del sequel è stato diffuso in occasione del San Diego Comic-Con, un evento importante (e tutto americano) per il mondo dell’intrattenimento a cui prendono parte tantissimi artisti ogni anno. A sorpresa, nella giornata del 18 luglio 2019, è arrivato anche il trailer di Top Gun: Maverick.

Era il 1986 quando Tony Scott realizzava Top Gun con Tom Cruise e, a distanza di tanti anni, lo stesso attore torna (con un altro regista) per dare un seguito alla storia del suo Pete Maverick Mitchell. All’epoca aveva soltanto 24 anni.

Ma ora, 32 anni dopo, Cruise vanta un curriculum vastissimo e una fama che non ha confini ma, si sa, i grandi amori non si dimenticano ed eccolo tornare sul set di Top Gun 2.

In Top Gun: Maverick troviamo anche Val Kilmer, Jennifer Connelly, Jon Hamm, Ed Harris, Miles Teller, Glen Powell, Monica Barbaro, Charles Parnell, Jay Ellis, Bashir Salahuddin, Danny Ramirez, Lewis Pullman, Manny Jacinto, Kara Wang, Jack Schumacher, Greg Tarzan Davis, Jake Picking, Raymond Lee, Jean Louisa Kelly e Lyliana Wray.

Top Gun: Maverick trailer | Cosa sappiamo del sequel

Siamo nel periodo della nostalgia, ovunque guardiamo spunta fuori un reboot. Così nostalgici degli anni ’80 che Netflix ci ha basato una serie televisiva di grandissimo impatto (Stranger Things), per cui non stupisce il ritorno di uno dei film più amati di quel periodo.

Mentre nel primo capitolo Pete “Maverick” e il sottotenente Nick “Goose” imparavano a combattere la minaccia russa nella scuola per Top Gun, nel secondo capitolo che sarà ambientato ai giorni nostri vedremo tantissime novità tecnologiche come droni all’avanguardia e combattimenti di quinta generazione.

Top Gun: Maverick arriverà nelle sale americane il 26 giugno 2020.