Me

La lettera di Camilleri per Montalbano (letta da Luca Zingaretti)

Immagine di copertina
Andrea Camilleri (d) con il Montalbano dello schermo, Luca Zingaretti (s), durante la festa di compleanno nella sede Rai di Via Asiago per i novanta anni di Camilleri, Roma, 7 settembre 2015. ANSA/ ANGELO CARCONI

 

Andrea Camilleri Montalbano – In occasione dei vent’anni del Commissario Montalbano in tv, lo scrittore siciliano scrisse una lettera all’attore Luca Zingaretti, l’interprete dell’amato personaggio di Camilleri. L’attore la ha letta in diretta nella puntata del 10 febbraio 2019 della trasmissione di Fabio Fazio Che Tempo che fa.

“Caro Luca, chi ci avrebbe detto che avremmo festeggiato i 20 anni insieme? Ricordo che un giorno mi telefonasti chiedendomi spiegazioni sul personaggio e il modo migliore per interpretarlo, e io ti risposi ‘picche’, dicendoti che eri così bravo che avresti trovato da solo il modo per rendere la figura del commissario. E infatti ci sei pienamente riuscito”.

“Ricordo l’entusiasmo del mio editore Elvira, il coraggio del nostro produttore Carlo, l’acume di Max e la passione di Alberto. Ma bando ai ricordi melensi. Mi si chiede di fare un bilancio di questi primi 20 anni perché, sappi, ne seguiranno altri: io ho diversi romanzi di Montalbano nel cassetto e, credimi, la mia prima reazione è un sorriso, entusiamo”, ha scritto l’autore del Commissario di Vigata.

Zingaretti, leggendo Camilleri, ha poi aggiunto commosso: “In questi 20 anni non abbiamo fatto altro che raccontare l’Italia. Tutti, nella nostra vita, abbiamo seguito una figura simile, una figura giusta”.

Andrea Camilleri è scomparso oggi, mercoledì 17 luglio 2019, all’ospedale Santo Spirito di Roma a seguito di un arresto cardiaco. Lo scrittore originario di Porto Empedocle era ricoverato dallo scorso 17 giugno.

Andrea Camilleri è morto: addio al papà di Montalbano

Andrea Camilleri biografia, lo scrittore siciliano che ha dato vita a Montalbano

Le più belle frasi di Andrea Camilleri